Caporalato, GdF chiude azienda agricola, 7 indagati.

0
339
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

La Guardia di Finanza di Milano ha sequestrato un’azienda agricola a Cassina de’ Pecchi (Milano) del valore di 7 milioni e mezzo di euro nell’ambito di un’indagine sul caporalato nell’area della Martesana.

Il decreto è stato eseguito dagli uomini della compagnia di Gorgonzola che hanno accertato un “sistematico sfruttamento illecito della manodopera agricola a danno di circa 100 lavoratori extracomunitari”.

Sono 7 le persone indagate per il reato di intermediazione illecita e sfruttamento della manodopera: 2 amministratori, 2 sorveglianti, 2 impiegati amministrativi e il consulente dell’azienda che predisponeva le buste paga.

Dalle indagini, coordinate dal tribunale di Milano, sono emerse “anomalie nelle assunzioni e nelle retribuzioni dei dipendenti dell’azienda” e “gravi e perduranti violazioni delle norme che regolano l’impiego dei braccianti agricoli”.

I lavoratori erano costretti a turni di 9 ore dietro pagamento di 4,50 euro all’ora. Alla iniqua retribuzione si aggiungevano vessazioni durante il lavoro, il tutto sotto la minaccia costante del licenziamento. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here