Gli agenti dell’unità Antiabusivismo della Polizia Locale di Milano hanno arrestato un senegalese per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale dopo averlo fermato perché in via Dante vendeva borse con marchio contraffatto. Ha reagito con pugni, calci e morsi ed è stato arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico ufficiale.
Uno di loro ha riportato 15 giorni di prognosi. Gli agenti erano in servizio sull’asse commerciale Duomo-Castello Sforzesco e nel corso della giornata avevano già fatto diversi sequestri soprattutto vicino al castello e piazza Cairoli. Si erano poi spostati in via Dante dove era segnalata la presenza di diversi venditori abusivi. Ed è nel corso di uno di questi interventi in via San Prospero, angolo via Dante, che sono stati aggrediti dal senegalese, di 33 anni con precedenti per resistenza a pubblico ufficiale, con pugni, calci e morsi. Da qui l’arresto.

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni