Inter, in Champions contro il Bayern arriva la terza sconfitta in 4 partite.

122
FC Inter Milan's defender Danilo D'Ambrosio in action against FC Bayern Munchen midfielder Alphonso Davies during the UEFA Champions League soccer match FC Inter Milan vs FC Bayern Munchen at Giuseppe Meazza Stadium in Milan, Italy, 7 September 2022. ANSA / ROBERTO BREGANI

Parte in salita l’avventura dell’Inter in Champions League.

Nella gara d’esordio della prima giornata i nerazzurri di Simone Inzaghi hanno incassato una sconfitta con il Bayern Monaco: i bavaresi si sono imposti 2-0 e si prendono subito i tre punti nel girone C.

Il Bayern avanti al 25′ con Sané: nella ripresa l’Inter sfiora il pari con Dzeko. Ma al 21′ una azione super dei tedeschi con protagonista ancora Sané che provoca l’autogol di D’Ambrosio.

“Nei primi 20 minuti siamo entrati molto contratti contro una squadra intensa, straordinaria, una delle più forti d’Europa. Chiaro che contro avversari del genere devi fare la partita perfetta, non c’è stata ma davanti avevamo una squadra di grandissima qualità”.

Lo ha detto il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi, intervistato da Sky dopo la sconfitta contro il Bayern Monaco.

“Dopo il primo gol, dove dovevamo fare meglio come squadra scappando prima sulla palla di Kimmich, abbiamo creato tante occasioni sbagliando tecnicamente l’ultimo passaggio. Poi abbiamo portato pressione e avuto le occasioni per riaprirla .  Dovevamo fare meglio, bisognava essere perfetti e non lo siamo stati”, ha aggiunto.

“Questa sera non ricordo grandissime parate di Onana ma dovevamo essere più bravi nelle letture perché loro avevano giocatori che sanno crearti qualsiasi situazione in ogni momento. Non dovevamo prendere il 2-0 al 67esimo perché la partita era aperta, gli spazi c’erano per arrivare all’area poi loro si sono difesi bene”, ha concluso Inzaghi. (ANSA).