Ca’ Nostra, tra Alzheimer e welfare innovativo.

0
2277

Ca’ Nostra è un progetto di documentario realizzato da Voice Off insieme al Comune di Modena e il CSV e che racconta un nuovo modello di convivenza tra persone affette da Alzheimer.

Il film documentario sarà ufficialmente presentato all’Alzheimer film fest http://www.alzheimerfest.it il prossimo 15 settembre e poi distribuito nei cinema tramite la piattaforma Movieday (www.movieday.it) a partire da settembre in occasione della settimana coincidente con la giornata mondiale dell’Alzheimer 2018.

A Milano il film verrà proiettato il prossimo 25 settembre al cinema Plinius ed è possibile prenotare a questo link http://www.movieday.it/event/event_details?event_id=1732

In via Matilde di Canossa, a Modena, tre anziani che convivono con l’Alzheimer hanno trovato una nuova casa.

In un appartamento si sperimenta per la prima volta in Italia un modello di coabitazione già adottato in diversi paesi nel nord Europa, rivolto a persone non autosufficienti con problematiche legate alla demenza.

Lo sguardo di Etta e Adriana racconta lo scorrere del tempo nella casa e il loro mondo, fatto di relazioni, lavori domestici, momenti creativi.

L’Alzheimer appanna lentamente l’identità, la memoria, la percezione della realtà di chi ne è affetto, in un percorso doloroso che colpisce direttamente anche le persone vicine ai malati.

Un universo ricco di fantasie e paure, per molti aspetti sconclusionato, ma in definitiva non così estraneo all’esperienza comune, che solleva una questione fondamentale: cosa accade in un nucleo familiare quando un genitore si ammala gravemente? Il momento ineluttabile spesso non è mai come si sarebbe potuto immaginare.

WELFARE INNOVATIVO
Anziani e assistenti vivono insieme a “ca’ nostra”
A Modena la prima esperienza di cohousing che coniuga la centralità della domiciliarità con la cura e il bisogno di socialità di ospiti e familiari. un’esperienza praticamente inedita in Italia, anche se adottata con successo in molte realtà del Nord Europa. Si tratta di un modello di coabitazione per anziani non-autosufficienti e persone con problematiche legate a demenza o a deficit cognitivi gestito dalle famiglie con il supporto di volontari e istituzioni, che coniuga la centralità della domiciliarità con la cura e il bisogno di socialità dell’ospite e dei familiari.

 

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here