pubblicità
Charme home agenzia immobiliare a Milano

Home Sport Health & Fitness Aids, apre a Milano il testing point, in cui effettuare il test...

Aids, apre a Milano il testing point, in cui effettuare il test HIV, senza prelievo di sangue, in pochi minuti, gratuito, sempre anonimo e con il supporto dei volontari.

45

Gruppo Volontari Minori e Adulti Sieropositivi promuove la nuova azione di cultura del benessere e della prevenzione, dello screening per HIV e delle altre Infezioni Sessualmente Trasmissibili (IST). Grazie all’associazione apre a Milano, nella sede di via Monviso 28 il nuovo testing point del progetto MICARE. A partire metà giugno 2022 e per tutti i sabati dell’anno, è possibile prenotare il test rapido orale al sito: autotesthiv.eu/progetto-micare. Il test si effettua in pochi minuti, senza prelievo di sangue, nella più totale riservatezza, con il sostegno dei volontari di GVMAS ed è gratuito.

Attraverso MICARE, GVMAS Onlus punta a diffondere la cultura della prevenzione grazie al test, aumentando la consapevolezza e la conoscenza delle persone a rischio infezione, attraverso controlli regolari: lo strumento più importante per la lotta al virus. Il progetto MICARE mira anche al miglioramento della diagnosi precoce e della progettazione di strumenti di trattamento tempestivo, nonché alla condivisione di linee guida e buone pratiche all’interno della rete di professionisti della sanità e fornitori di servizi socio-sanitari. Il progetto è realizzato grazie ai Fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese.

pubblicità

GVMAS Onlus

Il Gruppo di Volontariato per Minori e Adulti Sieropositivi (GVMAS) Onlus è un’associazione di volontariato, fondata nel 1993 per offrire assistenza in ospedale e a domicilio, alle persone HIV + e ai loro familiari, per aiutarli a convivere con la diagnosi e con una malattia emarginante e per sostenerli psicologicamente nel riprogettare il futuro in una società che ancora discrimina. I volontari GVMAS sono presenti e attivi in situazioni critiche che si possono presentare, come ricoveri ospedalieri o domiciliari, trasporti presso i centri di cura, accompagnamenti, problemi di ordine amministrativo, necessità medico-psicologiche, assistenza ai familiari.