Bio Bimbi entra ufficialmente a far parte della grande famiglia del  “Corriere della Sera”: il giornale più venduto in Italia, infatti, da qualche tempo ha puntato anche sul mercato virtuale, per restare al passo con i tempi, promuovendo alcuni negozi online.

Tra questi spunta QuiMammeShop, negozio virtuale collegato a quiMamme, portale online dedicato alle mamme e ai loro bambini che comprende anche un’interessante rivista cartacea inviata in forma gratuita ai lettori del Corriere e a chiunque ne faccia richiesta. QuiMammeShop.it lavora con i migliori brand italiani per quanto riguarda alimentazione, abbigliamento e giochi per bambini, e da oggi, nell’area shopping, è presente anche l’Azienda Nicolazzi con il suo prodotto di punta, l’Olio Bio Bimbi: un marchio che è ormai considerato il top della categoria.

QuiMamme fa parte dRCS MediaGroup,  uno dei principali gruppi editoriali multimediali a livello internazionale ed è anche inserito all’interno del network di siti SferaMediaGroup, una delle principali società di comunicazione multimediale al mondo, essendo presente anche in Spagna, Francia, Portogallo e Messico.

La selezione dei prodotti da inserire sul sito è molto meticolosa ed è curata dall’azienda North Star, specializzata sui prodotti per bambini, attraverso un controllo continuo dei prodotti. Per capire la grande di questo portale, basta leggere il rapporto effettuato dall’’Istituto tedesco qualità e finanza, leader europeo dei test e dei sigilli di qualità, che ha posizionato il sito al 2° posto posto in Italia nella categoria Bebè e infanzia e al 15° posto in assoluto.

Insomma, un altro passo avanti importante per l’Azienda Nicolazzi che continua ad estendere senza sosta la rete di vendita per l’olio “Bio Bimbi”. Un olio extra vergine di oliva 100% calabrese, che grazie alle sue straordinarie proprietà organolettiche, con qualità certificata, ha ormai trovato il suo angolo in centinaia di Farmacie in Italia e gran parte delle grandi catene dedicate alla vendita di prodotti per l’infanzia. Oltre ad aver già conquistate diverse fette di mercato anche in America e altri paesi europei.