C’è chi dice che nella botte piccola ci sia il vino buono, poi esistono luoghi che dimostrano come in un locale piccolo ci sia ottima birra: è il caso di Doppio Malto che il 18 febbraio apre un nuovo ristorante a Milano. Situato nel quartiere Porta Romana, uno dei più sofisticati della città meneghina, il locale appena avviato si propone come un “posticino felice”, un locale più intimo e raccolto rispetto agli altri del marchio nato a Erba. Non cambiano però i capisaldi che da sempre contraddistinguono Doppio Malto: un menu di birre artigianali capaci di conquistare sin dal primo sorso, alle quali si affianca una proposta gastronomica stuzzicante e variegata. Per il brand, si tratta della seconda apertura nell’area metropolitana, dopo quello inaugurato nel 2020 in viale Liguria, non lontano dai Navigli, che si aggiunge a quello aperto nel 2016 nell’hinterland, a Scalo Milano Outlet&More.

 

Con questo nuovo locale vogliamo regalare ai nostri clienti una proposta diversa, un Doppio Malto più piccolo e raccolto rispetto agli altri – spiega Giovanni Porcu, CEO di Foodbrand, titolare del marchio Doppio Malto – L’idea è quella di differenziare la nostra offerta: se la birra rimane l’elemento caratterizzante del brand, permettere ai nostri clienti di scegliere l’ambiente più adatto a seconda del pranzo o della serata che si aspettano ci sembra fondamentale. Quella del locale di via Morosini, nel cuore di Porta Romana, non è però l’unica apertura in programma a Milano: il marchio continua a crescere e nei prossimi mesi arriveremo anche in Duomo e in zona Bicocca”.

 

Da accostamenti intriganti come guttiau, grana Bella Lodi e pancetta, un antipasto capace di unire il Paese, o come l’hamburger caprino e cipolla, una perfetta unione di cibi apparentemente opposti, a intramontabili classici come la brace mista o la pizza parmigiana e fiordilatte, il menu di Doppio Malto è in grado di accontentare anche i palati più esigenti. Ovviamente non mancano anche piatti a base di birra come la salamella cotta con la birra Honey Ipa o il birramisù, con biscotti savoiardi inzuppati nella Birra Black Stout, e proposte dedicate ai vegetariani come insalate e burger vegetali. Per i bambini, invece, Doppio Malto ha messo a punto un menu per i piccoli mastri birrai. Per quanto riguarda le birre, invece, quelle spillate nel locale, tutte prodotte artigianalmente dal brand nei birrifici di Iglesias ed Erba, sono 14: dalle Super Chiara alla Bella Rossa, passando per pinte piccanti e balsamiche, come la Zingi Ale, fino all’Extra Bitter, dissetante e persuasiva.