Slow Club Live Tutti fuori dalla rete, finalmente dal vivo, venerdì 3 al cortile del Castello Sforzesco.

0
197

Dopo tre mesi di programmazione in rete (14 puntate, più uno speciale dedicato a Enzo Jannacci), sul canale YouTube We Are Slow Music e sui nostri social, finalmente una serata di musica e parole per celebrare dal vivo con un concerto inedito il rotocalco “libero e indipendente” Slow Club, prodotto in tempi di Covid-19 dall’associazione Slow Music, con la partecipazione live di ospiti che hanno contribuito generosamente alla realizzazione del progetto:

(in ordine alfabetico)

 

Andy-Bluvertigo

Paolo Barillari

Stefano Bonagura

Marco Bonino

Chiara Buratti

Cat Paradox

Maurizio Colombi

Luciano D’Abbruzzo

Elena Di Cioccio

Matteo Gabbianelli con Brian Rente

Corrado Gambi

Ricky Gianco

House band del CPM Music Institute (Carlo Capobianco, chitarra – Stefano Casalena, basso –

Matteo Fornasari, batteria – Luca Gambino, tastiere –  Federica Pellegrinelli, chitarra e direzione musicale)

Mario Lavezzi

Francesca Macrì

Mauro Masi Sand Art

Damien McFly

Franco Mussida

Ketty Passa

Francesco Piu

Massimo Poggini

Martha Rossi

Saturnino

Pino Scotto

Claudio Trotta

The Zoo

 

Più eventuali altri ospiti, che potranno aggiungersi nei prossimi giorni e a sorpresa all’ultimo momento…

 

Uno spettacolo inedito curato da Stefano Bonagura, Michaela Berlini, Corrado Gambi, Massimo Poggini e Claudio Trotta e prodotto da Slow Music

 

Ingresso: gratuito (apertura cancelli ore 20)

Prenotazioni: mailticket.it

Email info biglietteria: info@mailticket.it

Per informazioni: info@slowmusic-net.eu

 

L’iniziativa si inserisce all’interno di Estate Sforzesca 2020, la rassegna promossa e coordinata dal Comune di Milano|Cultura, al cuore anche di “Aria di Cultura”, il palinsesto di iniziative che accompagna la ripresa dello spettacolo dal vivo e delle attività culturali in città.

 

“Un palcoscenico per Milano”: questo il titolo dell’edizione 2020 che si propone, dopo il lungo periodo di lockdown, come una vera e propria piattaforma di sperimentazione per nuovi processi di produzione e nuove forme di accesso all’aperto allo spettacolo dal vivo, nel rispetto delle misure previste dalla legge.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here