Il più piccolo Babbo Natale del mondo: Tiffany “Animal academicum” by Masha Sirago nel “Concerto di Natale” per violini e voce recitante, venerdì 21 in Galleria.

0
411

Arriva a Milano il più piccolo Babbo Natale del mondo che sarà il 21 dicembre alle ore 19 al “Concerto di Natale” per violini e voce recitante, presso l’ex Chiesetta del Parco Trotter, via Giacosa 46, Milano (MM1 Rovereto), ad ingresso libero.  Babbo Natale arriva in una nuova veste di piccola opera formato francobollo, un gioiello-opera d’arte indossato da Masha Sirago e già facente parte della Mostra Tiffany Animal academicum” che ha altresì ricevuto Annullo filatelico (PT) nella data 13 dicembre 2016.

Tiffany “Animal academicum et philosophicum”, così definita dai filosofi Giacomo Marramao e Salvatore Veca, è una cagnolina maltese che ‘viaggia’ fra musica e letteratura, e parteciperà al “Concerto per violini” e voce recitante.

Questo il Programma del Concerto che sarà eseguito da Tetyana Fedevich, Anca Vasile e Gianfranco Messina: “Sonata n.1” di Jean-Marie Leclair; “Duo Concertante” di Charles August Beriot; ”Sonata n.3” di Sergej Prokofiev; “Canti del Nuovo Anno” di Bartok; brani dallo “Schiaccianoci” di Tchaikovsky; la contemporanea “Ave Maria” di Gianfranco Messina e le classiche natalizie “Adeste Fideles” e “Astro del Ciel”

La voce recitante di Masha Sirago, accompagnata dal violino di Gianfranco Messina, interpreterà espressioni poetiche di personalità che han segnato la cultura italiana ed europea  dell’Ottocento e Novecento,  da “La notte santa” di Guido Gozzano e altre poesie di Giovanni Pascoli, Maria Luisa Spaziani, Brodskij, Jiménez, Rostand fino ad “Amara e dolce vita” e “Strada della mia vita” (musica E.Poggi) di cui io stessa sono autrice.

Il “Concerto di Natale” per violini è voce recitante è un invito a condividere un momento di gioia natalizia tra brani musicali di estrazione europea e russa nonché della contemporaneità, ed espressioni poetiche di personalità che han segnato la cultura italiana ed europea.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here