Domenica 15 maggio dalle ore 18 allo Spirit de Milan si festeggeranno i 75 anni del Piccolo Teatro e la chiusura e il successo del programma radiofonico “Chi è di scena” della web radio Spiritophono con il monologo “Il naufragio” di Giorgio Bongiovanni (ingresso gratuito), che dal 1990 ad oggi veste i panni di Pantalone nell’Arlecchino.

Giorgio rievocherà la sorprendente avventura vissuta durante una tournée dello storico spettacolo “Arlecchino servitore di due padroni” e della sua Maschera. Una storia che parla di navi travolte da Shakespeariane tempeste e di traversate oceaniche. Ma soprattutto parla di Teatro vissuto, sudato e amato, che può apparire in crisi ma che ogni volta, anche quando sembra definitivamente morto, risorge dalle sue ceneri.

Per l’occasione, saranno presenti alcuni dei protagonisti di “Chi è di scena” di Spiritophono (https://www.spiritophono.it/chi-e-di-scena/) per festeggiare la chiusura e il successo del programma radiofonico dedicato a Giorgio Strehler nel centenario della sua nascita. I podcast dei 62 episodi del programma sono disponibili su Spotify e molti nomi illustri del teatro italiano hanno voluto raccontare ai nostri microfoni la loro esperienza con il grande regista tra cui Massimo Ranieri, Moni Ovadia, Pamela Villoresi, Alessio Boni, Paolo Calabresi, Luisa Spinatelli, Zubin Mehta, Paolo Bosisio, Monica Guerritore, Filippo Crivelli e tanti altri.

 

Ma non solo: stasera, venerdì 13 maggio, serataBandiera Gialla” (ingresso a pagamento) con i MahBuhBah, in un concerto di musica beat e ritmo dal sapore vintage. A seguire il dj set di MarianoRanoDj.

 

Sabato 14 maggio appuntamento con “Holy Swing Night”, direzione artistica di Mauro Porro (ingresso a pagamento). Sul palco Les Gitans Swingers feat. Deborah Falanga, un mix di tradizione e modernità per un viaggio alla riscoperta della musica da Django Reinhardt alle musiche popolari – rigorosamente riproposte in chiave swing – impreziosita dalla vibrante voce di Deborah Falanga. A seguire il dj set di Mister Dip.

 

Domenica 15 maggio lo Spirit de Milan sarà aperto anche a pranzo e verrà seguito alle 15.30, come di consueto, dall’Hot Jazz Club con Paolo Tomelleri and His Crazy Devils. Dalle 18, come anticipato, si celebreranno i 75 anni del Piccolo Teatro con il monologo “Il naufragio” di Giorgio Bongiovanni, che dal 1990 ad oggi veste i panni di Pantalone nell’Arlecchino.

Alle 22 Spirit in Blues con Dana Gillespie, affiancata da Max De Bernardi, Veronica Sbergia e Max Lazzarin. Dana si presenterà al pubblico dello Spirit de Milan in una veste semi-acustica, per una serata all’insegna del blues classico, condito dagli aneddoti della sua incredibile vita e dai ricordi degli artisti con cui ha collaborato. In apertura Ale Ponti, chitarrista e cantante milanese di blues, gospel e ragtime.

 

L’atmosfera vintage tipica dello Spirit De Milan è custodita nei suoi 1500 mq: lo Spirit de Milan non è solo musica dal vivo, risate e divertimento, ma anche buona cucina (tutto, ovviamente, nel rispetto delle norme di sicurezza)!

Lo Spirit de Milan è aperto dal martedì alla domenica dalle 19:30 alle 01:00 (il venerdì e il sabato fino alle 02:30). Per cenare alla “Fabbrica de la Sgagnosa”, è fortemente consigliata la prenotazione utilizzando il form online.

Prenotazioni cena: https://spiritdemilan.it/per-prenotare/
Informazioni e prenotazioni: festeggia@spiritdemilan.it

Una volta arrivati nella zona ristorante bisognerà aspettare che La Mariuccia o L’Ambroes vengano ad accogliervi e ad accompagnarvi al tavolo prenotato.

Il menù, ovviamente, comprende i piatti della tradizione milanese: cose semplici come quelle della nonna, cucinate con amore e con ingredienti selezionati.

Spirit de Milan è anche un’associazione di promozione sociale; la tessera annuale non obbligatoria (valida fino al 31 dicembre) prevede un contributo di 15 euro e consente di avere riduzioni sulle serate a pagamento, oltre a dare la possibilità di partecipare ad eventi organizzati ad hoc per i soci e a sostenere le attività della web radio di Spirit, lo Spiritophono (www.spiritophono.it). In fase di dichiarazione dei redditi è possibile devolvere il 2×1000 previsto per le associazioni culturali a Spirit de Milan Aps inserendo il codice fiscale 09442620960.

Il progetto SPIRIT DE MILAN è un’idea di KLAXON srl, società nata nel 2000 come studio di progettazione che opera nel campo dell’exhibition design e ideatrice del festival SWING’N’MILAN. Tra i suoi obiettivi principali c’è quello di creare eventi tematici che coinvolgano i partecipanti a 360°.

www.spiritdemilan.it

www.facebook.com/spiritdemilan