Endless in Milano, da sabato 5 all’ Art & Luxury Private Gallery.

699

Sabato 5 febbraio, alle ore 18.00,  nell’ Art & Luxury Private Gallery di Via Uberto Visconti di Modrone, n. 6, in Milano, si terrà l’inaugurazione della mostra “Endless in Milano”, personale dell’artista inglese Endless, curata dal Professore Pasquale Lettieri ed organizzata dalla Cris Contini Contemporary.  

Dopo l’esperienza della mostra “The Queen & Culture” e “Beyond Vesuvius”,  nel 2021, Endless torna in Italia esponendo le sue opere in uno degli spazi più esclusivi del capoluogo lombardo.

Il Professore Pasquale Lettieri , Presidente del Comitato scientifico di Art & Luxury Investments Fund e Curatore della Gallery, afferma: “L’arte di Endless è una rivisitazione del mito contemporaneo e insieme approfondimento dell’immagine all’interno di una società panottica, in cui contano solo le immagini. Endless dissacra icone contemporanee quali Queen Elizabeth e Chanel N°5,  interpretandole attraverso lo stile della “Street Art”. La sua arte è ispirata dalla consumabilità, provocazione dei principi del sistema pubblicitario che domina la comunicazione”.
E’ un’arte audace, che contiene un messaggio potente sull’adorazione dei brand, in un mondo in cui i marchi sono le nuove divinità, i negozi sono le nuove chiese, le riviste patinate sono Bibbie e le celebrità e gli influencer recitano la parte degli Dei.
“Uso i marchi e i loghi come commento alla cultura moderna e mai come una critica. Prendo semplicemente quello che vedo nel mondo e lo riconfiguro, per dare un senso, ma non in modo negativo” sostiene Endless.