Donazione Libri e Fascicoli De Agostini all’Asilo di Santa Maria di Cassano Magnago.

0
283
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

Con la riapertura dell’anno scolastico, i nostri Bambini torneranno in aula e anche se l’obbligo di distanziamento non consentirà loro di riabbracciare i compagni come vorrebbero, vivranno l’emozione di rivederli, insieme alle maestre, instancabili nel loro delicato lavoro di educatrici: per i Piccoli dell’Asilo Infantile di Santa Maria del Cerro di Cassano Magnago e i loro genitori, l’inizio sarà ancor più entusiasmante grazie al nuovo materiale educativo donato alla struttura dalla Casa Editrice De Agostini.

Si tratta di libri e fascicoli adatti ad una fascia di età compresa tra i 3 e i 6 anni, che la nota Casa Editrice ha deciso di inviare all’Asilo su richiesta di Andrea Pisani, membro del consiglio direttivo e Consigliere Comunale, per contribuire a rendere più felice l’apprendimento di tutti i Piccoli iscritti.

Nel pacco dono sono presenti le fiabe e le favole che hanno ispirato famosi film animati e rivisitazioni cinematografiche moderne che hanno incantato e continuano a incantare intere generazioni, a cui sono stati aggiunti album da colorare, libri interattivi con suoni, puzzle e stickers, di cui una parte in lingua inglese.

Questo materiale andrà ad integrare il patrimonio didattico già a disposizione delle educatrici, per aiutarle ad offrire ai bambini un programma di apprendimento sempre più ricco e variegato, basato sul divertimento come mezzo più adeguato per fornire solide basi educative e comunicare ai bimbi l’importanza dell’empatia e della collaborazione con i compagni.

L’Asilo infantile di Santa Maria è stato fondato nel 1861, divenendo il primo istituto di questo genere a Cassano Magnago: nella sua lunga storia ha accompagnato e ancora accompagna migliaia di bambini cassanesi e delle città limitrofe nel delicato e fondamentale passaggio tra la prima socializzazione ed esperienza formativo- educativa e l’approdo alle Scuole Primarie.

La struttura che lo ospita conta 6 aule per la didattica delle classi, aule dedicate alla pittura e alle esperienze sensoriali oltre al dormitorio, alla biblioteca e un’area apposita per gli incontri con i genitori.

All’esterno c’è un giardino di 3000 metri quadrati dotato di giochi, giostre, alberi e un piccolo orto, utile ad instillare fin dalla più tenera età il rispetto per la salvaguardia dell’ambiente tramite il contatto diretto con la natura.

Il personale è composto da 10 educatrici e 1 coordinatrice che applicano una didattica mirata allo sviluppo dell’apprendimento e della socializzazione, mentre i pasti sono preparati internamente grazie a due abili cuoche, che predispongono i menù tenendo conto delle più moderne linee guida nutrizionali, per garantire ai bambini un’alimentazione sana ed equilibrata.

Quest’anno l’Asilo ha adottato delle misure straordinarie per garantire la sicurezza dei Piccoli ospiti, adeguandosi alle linee guida per il contenimento del contagio da covid-19, attraverso l’adozione di rigidi protocolli per suddividere i bambini all’interno delle classi creando gruppi omogenei, organizzare la sanificazione di aule e locali più volte durante il giorno e predisporre entrate ed uscite separate, senza eliminare la socialità e l’interazione assolutamente necessarie per una crescita equilibrata, basata su divertimento e spensieratezza.

Il consigliere comunale Andrea Pisani ha dichiarato: “Sono particolarmente soddisfatto e grato a De Agostini per aver risposto positivamente alla mia richiesta: anche io da bambino ho beneficiato degli insegnamenti veicolati dalle pubblicazioni educative di questa prestigiosa casa editrice e conservo ancora con affetto la raccolta denominata “C’era una volta…l’Uomo”, che attraverso coloratissimi libri con disegni e i cartoni animati ad essi ispirati ripercorreva tutta la storia dell’Umanità. E come dimenticare la fortunata serie “Esplorando il Corpo Umano”, – ancora in commercio -, in cui si potevano imparare le regole basilari di anatomia e medicina!

Grazie alla disponibilità e alla collaborazione di De Agostini, i volumi sono arrivati celermente, in tempo per poter essere utilizzati dai Bambini già all’inizio di quest’anno scolastico.

Un gesto cha acquista maggior valore in un periodo anomalo come quello che stiamo vivendo, che ci ha costretti a modificare parzialmente le nostre vite, a testimonianza dell’alto grado di attenzione di De Agostini verso i più Piccoli nel momento più importante delle loro vite, quello dell’educazione attraverso la condivisone degli spazi e dei giochi con gli altri compagni e con il personale Docente.

Con l’ausilio di questi libri e fascicoli, le maestre potranno integrare il loro già ricco programma didattico per stimolare ulteriormente la crescita psico-fisica dei Bambini e accompagnarli verso l’avventura più straordinaria che ci sia, cioè quella di crescere sviluppando la parte artistica e creativa della propria personalità, utilizzando strumenti accuratamente studiati per le loro menti fertili e ricettive.”

“Il libro è uno strumento fondamentale per favorire l’apprendimento dei nostri Bambini, afferma Luigi Mombelli, Presidente del Consiglio Direttivo dell’Asilo.

Infatti la nostra biblioteca viene fornita di nuovi testi ogni anno, questa donazione ci permetterà di rinnovare la nostra offerta ludico educativa per cui riteniamo doveroso ringraziare la Casa Editrice De Agostini per il materiale inviatoci”.

Il Sindaco Nicola Poliseno ha rilanciato affermando: “Un enorme grazie alla casa editrice De Agostini per il gradito omaggio di libri e al consigliere comunale Andrea Pisani per aver pensato nuovamente alla nostra Città e ai piccolini cassanesi. Donare libri all’Asilo di Santa Maria, in questo nuovo inizio delle attività educative, è un bellissimo segno, vale tantissimo, dona fiducia e speranza. Ogni asilo nella nostra Città ha una piccola biblioteca interna ma i libri non sono mai a sufficienza, perché tutti abbiamo sete di cultura e bellezza. Grazie di cuore per il pensiero, sono certo che i bimbi apprezzeranno tanto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here