Dimore storiche, Villa Perego.

0
1275

di Isabella D’Ambrogio

La Brianza, una delle zone più verdi d’Italia, sede delle più importanti industrie e fabbriche italiane e conosciuta a livello mondiale per i mobili di altissimo design che qui vengono ideati e prodotti da centinaia di anni, possiede anche un patrimonio artistico di grande rilevanza.

A partire dal settecento, infatti, le grandi famiglie nobiliari milanesi iniziarono a costruire residenze estive, dove trascorrere l’estate immersi nella natura e al fresco.

Villa Perego di Cremnago a Inverigo ne è un esempio, dove grandi giardini curati nei minimi dettagli, dove fontane e statue d’epoca esaltano ancora di più la bellezza del luogo.

L’edificio principale, un tempo residenza vera e propria della famiglia Perego, e’ circondato da una importante limonaia e ampie scuderie.

La dimora venne edificata nel 1700 da Giovanni Perego, il quale diede l’incarico del progetto all architetto Giuseppe Merlo che iniziò i lavori, ma che furono poi portati avanti e ultimati dal grande maestro e architetto Giuseppe Piermarini, come ci tiene a sottolineare la sig.ra Perego.

La proprietaria insieme al marito e ai figli negli anni ‘80, grazie al consiglio di una cara amica, decise di iniziare a mettere a disposizione la Villa per eventi privati, in modo che potesse condividere il proprio personale patrimonio artistico con più persone possibile.

Da una decina di anni, la famiglia Perego, che continua a trascorrere le proprie estati in questa dimora, organizza anche delle visite guidate all’interno del complesso.

Il visitatore potrà dunque immergersi nel passato, sognando ad occhi aperti mentre gli vengono mostrati i numerosi affreschi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here