Al via il programma artistico di Fondazione Kenta, nel cuore del quartiere Isola di Milano.

0
1477

Un programma culturale ricco di nuovi appuntamenti per l’avvio delle attività autunnali della Fondazione Kenta, che dopo un primo debutto ad aprile con l’evento di Alcova Sassetti in occasione del Salone del Mobile, ritorna con una proposta di attività provenienti da tutto il mondo. Mostre, incontri, e appuntamenti dedicati al well-being saranno i protagonisti di una stagione autunnale che, sotto la direzione creativa dell’architetto Roberto Gerosa, intende affermare il ruolo della Fondazione nel panorama culturale di Milano.

Avviata da Marco e Giorgio Alverà insieme ai loro cugini per rendere omaggio alla loro nonna, Kenta Alverà, scrittrice, storica dell’arte e attivista per i diritti delle donne, Fondazione Kenta si propone come piattaforma non profit per connettere persone, energie e idee, al sostegno dell’arte, della cultura, della sostenibilità ambientale e dell’educazione. Con questo spirito, la Fondazione, che ha sede nella Fabbrica Sassetti, stabilimento industriale tessile nel cuore di Isola, vuole essere un luogo di incontro per artigiani della cultura, artisti e cittadini di Milano e Isola, che grazie alle connessioni internazionali, può approfondire le interconnessioni culturali.

A partire dalla mostra “Viscere” di Paola Citterio, che, inaugurata lo scorso 22 settembre, ha già riscosso gran successo nella città meneghina, portando il suo tocco di rosa nella Fabbrica Sassetti. Sedici sculture di lana e ferro dell’artista newyorkese, che accompagnano un’opera inedita concepita e realizzata appositamente per gli spazi della Fondazione. La mostra si concluderà il prossimo 3 ottobre con una live performance dell’artista e un cocktail di chiusura.

Non mancheranno anche gli incontri nella Fabbrica volti ad animare le serate autunnali. Dopo la live performance proposta per la chiusura della mostra di Paola Citterio oggi 3 ottobre, la Fondazione Kenta si prepara a ospitare il celebre psicoterapeuta Jean Claude Chalmet, che sbarcherà da Bali il prossimo 8 ottobre per una serata dedicata alla salute mentale negli affari e nella società. Martedì sera, dalle 18 alle 21, Chalmet affronterà i temi relativi al raggiungimento di uno stato di benessere emotivo e salute mentale nel mondo di oggi, invitando il pubblico in un dialogo che sarà accompagnato da sessioni di pratica di Yin Yoga e le sue tecniche di ipnosi.

 

Debutto a Kenta anche dell’artista belga Paul Gees, che in collaborazione con LOOM Gallery ritorna a Milano negli spazi di Fondazione Kenta con Overview #2. Qui, dal 20 ottobre al 17 novembre, verranno presentate una serie di sculture e installazioni monumentali, fino ad un’opera site-specific realizzata proprio in occasione della mostra. Un invito ad entrare nel mondo di Paul Gees per scoprire gli elementi che lo costituiscono: il legno di certi lavori d’arte povera; le pietre della land art; e il ferro geometrico di certe icone minimali che si mescolano in un equilibrio compositivo e letterale che risulta avere un’inaspettata leggerezza e un sottile e imprevisto sense of humour.

 

Il 22 ottobre, negli spazi di Kenta, si terrà un dibattito sul tema dell’etica nell’epoca dell’intelligenza artificiale curato e mediato dal professore Angelo Petroni, accademico e saggista italiano e Segretario Generale di Aspen Institute Italia. Mettendo a confronto due relatori esperti in materia, l’evento propone di affrontare un tema sempre più attuale e altamente tecnico in una chiave umana capace di coinvolgere un pubblico vari e generalista, perfettamente in linea con lo spirito di accoglienza della Fondazione Kenta.

Un programma che si concluderà, il 12 novembre, con lo sguardo rivolto al futuro grazie ad un dibattito con Walter Mariotti – direttore editoriale del mensile Domus, rivista di riferimento internazionale per l’architettura, il design e l’urbanistica. Intitolato le “Città del Futuro”, l’iniziativa affronterà il tema dell’architettura e dello sviluppo dei centri urbani, per immaginare insieme lo skyline dell’avvenire.

 

***

Viscere

22.09.19 – 3.10.19

Opening: 22 settembre, ore 12.00

Live Closing Event: 3 ottobre, ore 18.00

Da lunedì a sabato, 11.00 – 18.00

Fondazione Kenta, Via Sassetti 31, Milano

***

Jean-Claude Chalmet a Fondazione Kenta

Dialogo su “La salute mentale negli affari e nella società”

martedì 8 ottobre 2019, ore 18 –  21

Cocktail a seguire

RSVP a info@fondazionekenta.org fino a esaurimento posti.

La presentazione si svolgerà in lingua inglese.

La partecipazione alla serata è gratuita. Durante l’evento sarà possibile effettuare donazioni a supporto del progetto The Child Mind Institute.

***

Paul Gees | Overview #2

Inaugurazione sabato 19 ottobre, 12 – 21

Mostra aperta dal 20 ottobre – 17 Novembre 2019

Su appuntamento

***

Etica dell’Intelligenza Artificiale

Dibattito a cura di Angelo Petroni

22 Ottobre

ore 18.30 – 20

RSVP a info@fondazionekenta.org fino a esaurimento posti.

***

Le Città del Futuro

Dibattito con Walter Mariotti

12 Novembre

ore 17:30 –19

RSVP a info@fondazionekenta.org fino a esaurimento posti.

 

***

Fondazione Kenta

Via Filippo Sassetti 31 – 20124, Milano

+39 348 2368758

info@fondazionekenta.org;

carolina.nizza@fondazionekenta.org

IG: @fondazionekenta

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here