Fondazione Niguarda: chiediamo al Governo di non tagliare più la sanità.

180

“La sanità non è un costo, ma un investimento. E, come ha detto l’assessore Bertolaso, è senza dubbio importante che il nuovo Governo non diminuisca le risorse destinate al Fondo nazionale sanitario e solleciterò anche io l’Esecutivo perché ciò non avvenga”.

Così il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel corso del suo intervento, oggi, nell’Aula Magna dell’ospedale Niguarda, nel corso della cerimonia di presentazione, della nuova Fondazione Niguarda a cui era presente anche il presidente del Senato, Ignazio La Russa, il ministro per le Disabilità, Alessandra Locatelli e l’assessore regionale al Welfare, Guido Bertolaso.

“L’ospedale Niguarda – ha rimarcato il presidente – è uno dei più importanti ospedali a livello mondiale e ciò lo deve agli oltre 5.000 dipendenti, tra sanitari e amministrativi, che ogni giorno con grande determinazione contribuiscono a portare avanti la sua missione”.

“Fin dal giorno in cui il direttore generale dell’Asst Niguarda Marco Bosio venne a propormi l’idea di costituire questa Fondazione – ha spiegato Fontana – dimostrai la massima disponibilità e il massimo sostegno a questo progetto. La sanità pubblica ormai ha sempre un maggior bisogno del contributo e della collaborazione del Terzo settore, associazioni di volontariato, onlus, i tanti benefattori che si mettono a disposizione affinché funzioni tutto al meglio”.

“Durante la pandemia – ha proseguito il governatore – l’ospedale Niguarda è stato oggetto di numerose donazioni e da qui nacque la volontà di farle confluire in una Fondazione. Non meno importanti oltre a quelle economiche, furono però gli aiuti in termini di assistenza, di volontariato.

L’avanguardia di questo presidio si ravvisa anche nella sua capacità di anticipare temi e intercettare tendenze del nuovo welfare lombardo”. “Un rapporto – ha aggiunto – con le Istituzioni, il Terzo Settore e il privato, che ha saputo incarnare i temi chiave della riforma regionale della sanità”.

“Saluto quindi con grande orgoglio questa nuova Fondazione – ha concluso Fontana – che insieme all’eccellenza della struttura ospedaliera saprà sicuramente raggiungere obiettivi sempre più importanti”. (LNews)