La città di Milano offre molte opportunità in termini anche di compravendite immobiliari. Se in tempi recenti anche questa metropoli è stata colpita da un periodo di crisi nel mercato immobiliare, adesso sembra avere tutte le carte in regola per ripartire con una ripresa economica anche da questo punto di vista. Spesso orientarsi in un mercato immobiliare molto grande come quello del capoluogo lombardo non è facile, eppure le case a Milano sono molto richieste, anche perché non ci sono soltanto le esigenze degli acquirenti che vogliono avere una casa per abitarvi. Ci sono anche coloro che vogliono comprare una casa a Milano per poi investire su di essa, rivendendola o mettendola in affitto. Anche da questo punto di vista è importante tenere conto delle caratteristiche della zona in cui si compra l’immobile, perché non bisogna correre il rischio che poi la casa si svaluti troppo velocemente. La posizione rappresenta un elemento importante. Ma allora qual è la zona più conveniente in cui poter comprare casa a Milano? Ecco alcune indicazioni utili a questo proposito.

La zona del centro storico

Le case in vendita a Milano sono tante e per rendersi conto di dove sia meglio comprare casa in questa città bisogna analizzare le caratteristiche specifiche dei quartieri più interessanti. Partiamo dal centro storico, che è la zona di Milano che possiamo considerare più appetibile.

Infatti proprio nel centro storico sono presenti parecchie attrazioni da vedere, tra cui principalmente anche il Duomo di Milano. Quella del centro storico è una posizione molto conveniente, anche perché le case in questa zona non subiscono delle svalutazioni. Anzi il valore degli immobili tende a crescere in maniera costante nel corso del tempo.

Ci sono alcuni punti in cui nel centro storico la vivibilità è davvero di buona qualità, grazie anche ai numerosi servizi che si hanno a disposizione. Chi vuole comprare una casa nel centro storico a Milano deve tenere conto di alcune zone in particolare, come, per esempio, Piazza Castello e Brera.

Ma quanto costa una casa a Milano nel centro storico? È chiaro che, data l’importanza della zona, il prezzo può essere anche molto elevato.

La zona Tre Torri

Tre Torri è una zona di lusso, in cui sorge anche il complesso CityLife. Questo progetto è davvero molto interessante, perché si contraddistingue anche per i grattacieli dal tono futuristico, progettati da grandi esperti a livello internazionale.

Non è raro vedere diversi vip in questa zona della città. Tra l’altro CityLife è stata definita come il quartiere più moderno d’Italia, essendo un’ampia zona pedonale e disponendo di tante zone verdi.

Il quartiere di Isola – Porta Nuova

Il quartiere di Isola – Porta Nuova è stato soggetto ad una recente riqualificazione e quindi anche in questa zona gli immobili sono particolarmente ricercati. Tra l’altro questa parte della città si trova in una posizione molto utile per quanto riguarda per esempio i collegamenti con il centro.

È un quartiere dove i servizi non mancano. Proprio in questa zona è ubicato il palazzo della Regione Lombardia.

La zona dell’Università

Le zone vicine all’Università sono molto ricercate anch’esse, soprattutto da studenti e da persone che lavorano nel mondo accademico. Quindi questa zona è ambita anche per fare degli ottimi investimenti. Per esempio tra le zone più ricercate dove si possono comprare case a Milano c’è il quartiere Bocconi, dove sorge proprio l’Università Bocconi e dove sono ubicate anche diverse aziende.

Altre zone, sempre a livello universitario, dove è possibile acquistare casa a Milano con ottimi risultati, sono quelle vicine all’Università Cattolica, la zona città Studi e quelle vicine a tutte le altre università, come per esempio l’Università degli Studi di Milano e l’Università degli Studi Milano Bicocca.