Food Serie A: le squadre del campionato italiano di calcio raccontate con i piatti locali tipici secondo Deliveroo.

0
220

Un sondaggio realizzato da Deliveroo che ha chiesto ai suoi followers su instagram di ripensare alle 20 squadre del campionato di serie A in chiave food. Una sfida all’ultima forchetta tra Agnolotti, Pastiera, Carbonara, Cotoletta, Tagliatelle e tante altre delizie delle cucine regionali per definire la Serie A del cibo

Calcio e cibo sono due grandi passioni del nostro Paese, accomunate da amore incondizionato con le quali vengono vissuti campanilismi e tipicità locali. Ma facendo un parallelo, se le squadre di Serie A fossero dei cibi, quali piatti sarebbero?Deliveroo, il servizio di food delivery che consente di gustare a domicilio i piatti dei propri ristoranti preferiti presente in tutte le città rappresentate nel campionato di Serie A, ha chiesto ai suoi followers attraverso il suo canale instagram, di ripensare alle 20 squadre che compongono la massima serie, abbinando ad ognuna di loro un piatto tipico della città che rappresentano.

Il sondaggio tutto da gustare lanciato nel week end, che ha attirato l’attenzione di moltissimi utenti con oltre 20.000 visualizzazioni delle IG stories che lo hanno composto, ha visto protagonisti due specialità gastronomiche per ogni squadra tra le quali gli utenti sono stati chiamati a scegliere esprimendo la propria preferenza

Dai risultati emerge ad esempio che a Milano si potrebbe assistere al derby dei secondi piatti A.C. Cotoletta contro F.C. Ossobuco. A Torino il classico Juve/Toro sarebbe un succulento confronto tra gli Agnolotti del Plin ed il Vitello Tonnato; a Roma si giocherebbe tutto sui primi, con una sfida all’ultima forchettata tra Carbonara e Cacio e Pepe mentre a  Genova si assisterebbe all’epico scontro tra Trofie al Pesto e Focaccia. A Napoli all’ombra del Vesuvio si assisterebbe alla discesa in campo della Pastiera; a Bologna dagli spalti si tiferebbe per le classiche Tagliatelle; a  Bergamo la Polenta Taragna sarebbe la nuova dea mentre a Parma andrebbero tutti allo stadio per assistere ad un match dei celebri Tortelli.

Ecco come sarebbe composta la Food Serie A. Buon campionato e soprattutto…buon appetito!

 

  • Juve – Agnolotti del Plin

Risultato: Agnolotti del Plin (70%) vs Bagnacauda (30%)

 

  • Milan –  Cotoletta

Risultato: Cotoletta (83%)  vs Trippa (17%)

 

  • Inter – Ossobuco

Risultato: Ossobuco (70%) vs Cassoeula (30%)

 

  • Napoli – Pastiera

Risultato: Casatiello (42%) vs Pastiera (58%)

 

  • Roma – Carbonara

Risultato: Carbonara (81%) vs Gricia (19%)

 

  • Lazio – Cacio e Pepe

Risultato: Cacio e Pepe (54%) vs Amatriciana (46%)

 

  • Torino – Vitello Tonnato

Risultato: Vitello Tonnato (74%) vs Tajarin (26%)

 

  • Atalanta – Polenta Taragna

Risultato: Polenta (66%) vs Casoncelli (34%)

 

  • Fiorentina – Bistecca alla Fiorentina

Risultato: Bistecca alla fiorentina (85%) vs Panino col lampredotto (15%)

 

  • Sampdoria – Focaccia alla genovese

Risultato: Focaccia alla genovese (87%) vs Panissa (13%)

 

  • Genoa – Trofie al pesto

Risultato: Trofie al pesto (80%) vs Farinata (20%)

 

  • Bologna – Tagliatelle

Risultato: Tagliatelle al ragù (62%) vs Tortellini in brodo (38%)

 

  • Parma – Tortelli

Risultato: Tortelli (54%) vs Prosciutto crudo (46%)

 

  • Cagliari – Porceddu

Risultato: Fregola (35%) vs Porceddu (65%)

 

  • Udinese – Prosciutto San Daniele

Risultato: Frico (26%) vs San Daniele (74%)

 

  • Brescia – Spiedo

Risultato: Spiedo (69%) vs Manzo all’olio (31%)

 

  • Verona – Risotto all’amarone

Risultato: Risotto all’amarone (63%) vs Pasta e fagioli (37%)

 

  • Spal – Cappellacci

Risultato: Salama (40%) vs Cappellacci (60%)

 

  • Lecce – Frisella

Risultato:Rustico (39%) vs Frisella (61%)

 

  • Sassuolo – Gnocco Fritto

Risultato: Gnocco fritto (67%) vs Tigella (33%).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here