Speciale Menù Sant’Ambrogio Cioccolatino Ambrogiotto

173
All RIghts Reserved www.albertoblasetti.com

Il 7 dicembre Milano festeggia Sant’Ambrogio.

Sant Ambroeus Milano, storico locale da poco riaperto completamente rinnovato, celebra la ricorrenza religiosa dedicata al santo patrono della città portando in tavola le ricette classiche della tradizione culinaria lombarda.

Dall’antipasto al dolce, ecco i piatti della festa

 

Antipasto

Mondeghili con salsa verde

Primo

Risotto con radicchio tardivo, olive taggiasche e acciughe

Secondo

Ossobuco come da menù SA

Ossobuco di vitello in gremolada, riso allo zafferano al salto

Dolce

Panettone

 

 

 

Ambrogiotto

Inoltre, in onore di Sant’Ambrogio, per tutto il giorno e per tutti i clienti verrà servito un Ambrogiotto cioccolatino, creato appositamente in pasticceria, di due qualità: cioccolato fondente con ripieno di cioccolato e caffè e cioccolato al latte con ripieno di cioccolato e caramello. in onore di Sant’Ambrogio.

Sant Ambroeus:

Nel 1936 due pasticcieri unirono le loro forze per aprire un caffè a pochi passi dal Teatro La Scala, il leggendario teatro d’opera. Ispirandosi alla storia di Sant’Ambrogio, del IV secolo, patrono di Milano, i due fondatori diedero alla pasticceria e confetteria il nome del santo nella sua versione dialettale. Nacque così Sant Ambroeus, di proprietà della famiglia Cattaneo, che ben presto si creò un bel seguito di affezionati clienti. Non ci volle poi molto tempo perché quel vivace e accogliente caffè diventasse il luogo di incontro preferito dell’intellighenzia cittadina che iniziava la giornata con il cappuccino e il cornetto di Sant Ambroeus, oppure faceva un salto a pranzo per assaporare un panino croccante, o ancora passava la serata gustando i piatti classici che tanto amava nell’elegante sala del ristorante. La seconda metà del XX secolo ha visto il brand prosperare in patria ed espandersi poi oltre oceano. Nel 1982 arriva il primo ristorante Sant Ambroeus a Manhattan, su Madison Avenue, aprendo le porte a una nuova ondata di clienti non solo newyorkesi, ma da ogni parte del mondo. Negli anni 70 il locale viene venduto alla famiglia Pauli, che lo cede alla famiglia Festorazzi a inizio anni 80 e lo mantiene fino al 2021, quando viene rilevato da SA Hospitality Group.

SA Hospitality Group:

Da circa quarant’anni, Sant Ambroeus è uno dei ristoranti più amati di New York, proponendo piatti contemporanei della cucina milanese e offrendo un servizio d’eccellenza in location senza eguali. Lo storico Sant Ambroeus aprì le porte del suo primo locale a Milano nel 1936, acquisendo rapidamente un grande seguito da parte della cosmopolita capitale del Nord Italia. Da lì l’idea della famiglia Pauli di esportare il brand negli Stati Uniti negli anni 80. Nel 2003 entra in società Gherardo Guarducci che insieme a Dimitri Pauli ha utilizzato la sensibilità per le vecchie tradizioni, tipica del primo Sant Ambroeus. Sensibilità utilizzata con la finalità di conquistare i commensali americani, importando generazioni di tradizioni culturali italiane attraverso i ristoranti e bar aperti nei quartieri più esclusivi di New York, tra cui Upper East Side, Soho, West Village, Southampton, Palm Beach, Florida, ma anche attraverso i bar Sant Ambroeus aperti all’interno del Loews Regency Hotel, Sotheby’s Auction House e Hanley New York e il più recente Sant Ambroeus del Brookfield Palace. Da allora Guarducci e Pauli hanno ampliato l’offerta di Sant Ambroeus Hospitality Group con l’aggiunta di Casa Lever nel 2009, ristorante italiano elegante e raffinato situato nel famoso edificio Lever House di Midtown Manhattan. Il gruppo comprende inoltre il ristorante e wine bar Felice, che propone una serie di piatti ispirati alla tradizione toscana in collaborazione con Jacopo Giustiniani. A fine 2021 viene rilevato anche Sant Ambroeus Milano, che dopo un importante intervento di ristrutturazione riapre a Novembre 2022.