Muro contro Muro e Il Carattere degli Italiani, doppio appuntamento al Teatro Carcano.

0
107

Due appuntamenti al Teatro Carcano di Milano

 

lunedì 2 dicembre 2019 ore 20.30

secondo appuntamento di MURO CONTRO MURO

di e con Paolo Colombo

IL CROLLO DELLA “CORTINA FERRO”

Ceausescu, la Romania e i mostri della politica

 

Attraverso la storia della Romania soffocata dalla dittatura del socialismo reale, Paolo Colombo racconta il lato oscuro  della politica fatto di sopraffazione, arbitrio, arroganza e mistificazione.

Nel trentesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino, il secondo appuntamento di MURO CONTRO MURO traccia le vicende del regime comunista di Nicolae Ceausescu e della rocambolesca rivoluzione che ad esso pose fine proprio nel dicembre del 1989.

lunedì 9 dicembre 2019 ore 20.30

secondo appuntamento di IL CARATTERE DEGLI ITALIANI

Lezioni di Storia – Editori Laterza

CATERINA DA SIENA. Furore e arrendevolezza

con Maria Giuseppina Muzzarelli

 

Protagonista della seconda Lezione di Storia di Editori Laterza Caterina da Siena, straordinario personaggio femminile che ha combinato la capacità di essere al tempo stesso dentro e fuori gli schemi della società del suo tempo.

Abbiamo parlato per anni di ‘allargamento a Est dell’Europa’ e ancora oggi sappiamo poco o nulla della storia dei Paesi che stavano un tempo al di là della “Cortina di ferro”. Eppure, quei Paesi erano un vero cuore pulsante dell’Europa pre-bellica. Paolo Colombo racconta qui la storia della Romania soffocata dalla dittatura del socialismo reale. È la storia, che ancora oggi pare incredibile, del “lato oscuro” della politica: fatto di sopraffazione, arbitrio, meschina ricerca del potere, incapacità, arroganza e mistificazione. Ed è facile capire che non si tratta solo di un’esperienza rumena.

Esattamente nel trentesimo anniversario della “caduta del Muro”, muovendosi tra le lontane origini romane, il mito di Dracula, le finali di Coppa dei Campioni giocate dallo Steaua, le toccanti vicissitudini subite dalla città di Bucarest, il secondo appuntamento degli History telling MURO CONTRO MURO traccia le vicende del regime comunista di Nicolae Ceausescu e della rocambolesca rivoluzione che ad esso pose fine proprio nel dicembre del 1989.

Musiche, filmati e immagini aiutano nel difficile compito di chiederci “cos’è davvero la politica?”. Non è solo la maschera positiva ed idealistica che ci viene proposta dalla propaganda, ma anche una faccenda molto più ‘bassa’ e dura da vivere: e alcuni popoli – come quello rumeno – hanno avuto il destino di dover convivere a lungo e più da vicino con il ‘mostro’ della politica. Un mostro che l’occidente finge di non dover più incontrare.

 

Il terzo e ultimo appuntamento di MURO CONTRO MURO si terrà lunedì 10 febbraio 2020. Titolo: MURI. STORIE DI UMANITÀ DIVISA: dalla Muraglia Cinese a Banksy.

 

Paolo Colombo è professore ordinario di Storia delle istituzioni politiche presso l’Università Cattolica di Milano, dove insegna anche Storia contemporanea. Da anni organizza in luoghi d’eccellenza “Storia e Narrazione”, ciclo di incontri che sfidano il luogo comune secondo il quale “la storia fatta dagli studiosi è noiosa”.

 

Al Teatro Carcano di Milano

lunedì 2 dicembre 2019 ore 20.30

per MURO CONTRO MURO – Un progetto di “Storia e Narrazione”

IL CROLLO DELLA “CORTINA DI FERRO”. Ceausescu, la Romania e i mostri della politica

di e con Paolo Colombo

Immagini e suoni Pietro Cuomo

 

PREZZI: posto unico intero € 10,00 | over 65 e under 26 € 8,00

PRENOTAZIONI: 02 55181377 | 02 55181362

PREVENDITE ONLINE: www.ticketone.it | www.happyticket.it | www.vivaticket.it

 

“Qual è il carattere di un popolo? La sua storia: tutta la sua storia e nient’altro che la sua storia”.

Da questa riflessione di Benedetto Croce è nata l’idea del nuovo ciclo di “Lezioni di Storia” degli Editori Laterza in cartellone al Teatro Carcano.

Il tema è articolato attraverso l’analisi e il racconto di sette figure storiche che hanno contribuito a formare il carattere degli italiani, così come è percepito da noi stessi e da chi ci guarda dall’estero.

Un’analisi che può riservare qualche sorpresa, smentendo quei tratti dell’italianità che ci possono apparire come ovvi e ovvi non sono.

Gli appuntamenti (tutti al lunedì alle 20.30) hanno per relatori professori universitari, storici, scrittori e giornalisti di fama e sono introdotti da Chiara Continisio.

 

Secondo appuntamento

Lunedì 9 dicembre 2019 ore 20.30

CATERINA DA SIENA. Furore e arrendevolezza

con Maria Giuseppina Muzzarelli

 

In tutta la sua vita straordinaria Caterina da Siena (1347-1380) ha combinato la capacità di essere al tempo stesso dentro e fuori gli schemi della società del suo tempo.

Si nega il cibo fino allo sfinimento per non subire la volontà altrui. Parla con i potenti, financo col papa, quando la prerogativa femminile era il silenzio. Si sposta nel mondo quando le sue sorelle restano recluse. Comanda, suggerisce, motiva, restando spesso in seconda linea, a tratti quasi annullandosi. Una donna italiana.

Maria Giuseppina Muzzarelli insegna Storia medievale e Storia del costume e della moda all’Università di Bologna.

 

Seguiranno:

 

13 gennaio 2020 NICCOLÒ MACHIAVELLI. Astuzia e fortuna con Maurizio Viroli

 

24 febbraio 2020 LEONARDO DA VINCI. Genio e sregolatezza con Antonio Forcellino

 

30 marzo 2020 CAMILLO BENSO DI CAVOUR. Il calcolo e l’occasione con Alessandro Barbero

 

20 aprile 2020 ELEONORA DUSE. La bellezza come arte con Valeria Palumbo

 

27 aprile 2020 GIUSEPPE VERDI. L’Italia come passione con Corrado Augias

 

 

PREZZI: posto unico numerato € 10,00 | ridotto over 65 e under 26 € 8,00

TESSERA A SCALARE PER 7 INGRESSI (come, quando e con chi vuoi) € 56,00

 

PRENOTAZIONI: 02 55181377 | 02 55181362

PREVENDITE ONLINE: www.ticketone.it | www.happyticket.it | www.vivaticket.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here