Manifestazione sabato a Milano per la difesa della libertà di cura e di informazione, il diritto al lavoro, la protezione della famiglia e dei bambini sabato 30.

0
940
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Il Comitato Liberi Cittadini di Milano (CLCM) annuncia una manifestazione che si terrà sabato 30 Gennaio, dalle ore 15 alle ore 19 in pzza XXV Aprile a Milano in difesa di:

  • Libertà di cura
  • Libertà di espressione e informazione
  • Diritto al lavoro
  • Diritto all’istruzione
  • Diritto alla pluralità dell’informazione e al confronto

E per:

  • la Salvaguardia e tutela delle categorie più deboli, degli anziani, della famiglia e dei bambini

Il Comitato riunisce cittadini impegnati a divulgare informazioni Su questi temi affinché ogni persona possa riacquisire senso critico e agire in completa consapevolezza sfuggendo ad ogni tentativo di manipolazione. Inoltre opera per  creare aggregazione sul territorio intorno ai valori condivisi di verita’, liberta’, democrazia, rispetto per la vita in ogni sua fase e il lavoro.

 

L’associazione e’ apartitica.

L’evento di sabato è organizzato in collaborazione con altre realtà presenti sul territorio milanese, regionale e nazionale, che condividono la stessa missione quali Comicost, Soprattutto liberi, Uniti si Vince, Attivisti Lombardia, Federazione Popolo Sovrano e SIAMO e vede inoltre la partecipazione di relatori provenienti dal mondo dell’imprenditoria, del diritto, della sanità e della cultura.

 

Interverranno:

  • Lidia Sella scrittrice che proporrà alcuni testi che provocano alla riflessione;
  • Gli avvocati Alessandra Devetag, Mirella Manera e Nino Moriggia, che affronteranno tutti i problemi legali che ogni cittadino si trova spesso ad affrontare in tempo di lockdown, in particolare per quanto riguarda lavoro, scuola e salute.
  • Raffaele Varvara, infermiere, porterà la sua testimonianza per informare il pubblico su quanto sta avvenendo nel sistema sanitario;
  • Stefano D’Eliseo parteciperà nel doppio ruolo di imprenditore e soprattutto di cittadino colpito personalmente da una gestione ospedaliera del Covid 19 e da una medicina del territorio che potevano salvare molte più vite e non l’hanno fatto provocando invece molte vittime anche nella sua Famiglia.
  • L’ingegnere fisico Andrea Grieco parlera’ su come la tecnologia condiziona oggi le politiche sociali
  • La scrittrice Ilaria Bifarini, autrice del libro Grande Reset, si focalizzerà’ sul rapporto tra tecnologia ed economia;
  • Stefano Re, ultimo non per importanza, blogger, nel suo intervento rifletterà’ sul ruolo della scienza oggi: una nuova religione che spesso tradisce principi e obiettivi specifici ed etici che le sarebbero propri.
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here