Unione Artigiani: Lombardia passi ad arancione.

1225

L’Unione Artigiani di Milano e di Monza-Brianza prede atto con rammarico delle notizie che confermerebbero la decisione del Governo di mantenere in vigore almeno fino al 3 dicembre le misure restrittive di “zona rossa” per l’intera Lombardia.

“La nostra regione – rimarca il segretario generale Marco Accornero – risulta da due settimane nei parametri previsti per il passaggio in zona arancione. Non comprendiamo il rifiuto che verrebbe dell’Esecutivo alle istanze del territorio, soprattutto alla luce di inconfutabili dati scientifici.”

Chiediamo con vigore – conclude Accornero – che vengano presi in considerazione gli indicatori previsti e che con urgenza la Lombardia venga ricompresa fra le “zone arancioni”, riconoscendo i grandi sacrifici sociali ed economici sino ad ora sopportati e dando la possibilità quanto prima a tutte le imprese di riavviare nuovamente le attività a meno di un mese dal Natale. Quanto meno, auspichiamo una deroga immediata al settore dell’estetica, i cui titolari hanno ingentemente investito in dispositivi di salute e sicurezza in questi mesi, che mai sino ad oggi è stato oggetto di rilievi in merito a sviluppo di contagi.”