Triennale Upside Down, A New European Bauhaus: Belgium.

0
232
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

17 marzo 2021, ore 18.00

Evento in lingua inglese, su registrazione: triennale.org
L’evento sarà live su Zoom e successivamente sul sito e sul canale YouTube di Triennale Milano

Nell’ambito della programmazione online Triennale Upside Down, proseguono gli appuntamenti con A New European Bauhaus, un ciclo di conferenze digitali in collaborazione con le rappresentanze diplomatiche e culturali dei paesi europei con cui da quasi un secolo Triennale Milano intrattiene relazioni accademiche, realizza mostre e pubblicazioni, stringe accordi di collaborazione.

Il prossimo appuntamento è in programma mercoledì 17 marzo con il Belgio alle ore 18.00:

A New European Bauhaus: Belgium
Promosso da: Triennale Milano, Wallonie-Bruxelles International in Italia e Comunità Fiamminga e della Regione delle Fiandre
Con: Audrey Contesse, direttrice dell’Institut culturel d’architecture Wallonie-Bruxelles; Nikolaus Hirsch, direttore artistico del CIVA di Bruxelles; Sofie De Caigny, direttrice del VAI – Vlaams Architectuurinstituut; Bas Smets, architetto del paesaggio
Introducono: Céline Flagothier, Consigliere Economico – Rappresentante Wallonie-Bruxelles International in Italia, e Geert De Proost, Consigliere – Rappresentante Generale della Comunità Fiamminga e della Regione delle Fiandre
Modera: Marco Sammicheli, Sovrintendente Museo del Design Italiano, International Relations Chief Officer, Triennale Milano

Coerentemente con la sua storia e missione, Triennale Milano ha accolto il messaggio della Commissione Europea che lo scorso ottobre ha lanciato il progetto di un Nuovo Bauhaus Europeo, un movimento di pensiero, una piattaforma, una chiamata alla partecipazione che vuole coinvolgere istituzioni culturali, università, associazioni e il più vasto bacino possibile di cittadini. Per la Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, i temi dello sviluppo sociale ed economico, l’investimento in un futuro all’insegna della sostenibilità ambientale e dei valori di ciascuna comunità passano dalla messa in rete di saperi complessi e diffusi come il design, l’architettura, la demografia, le nuove tecnologie, la studio delle energie rinnovabili. Queste sono le discipline che il Nuovo Bauhaus Europeo deve promuovere per affrontare la crisi ambientale che affligge il Pianeta.

Dal mese di novembre 2020, attraverso un format aperto e gratuito, live su Zoom e successivamente sul sito e sul canale YouTube dell’istituzione, Triennale Milano invita curatori, designer, studiosi e direttori di musei a ragionare sul tema indicato dalla Commissione Europea per condividere spunti, commenti, e pratiche in un momento molto delicato della storia europea e mondiale, in cui occorre ripensare strumenti, approcci, dinamiche di scambio culturale, espositivo e di creazione del valore nei processi creativi.

Dopo quelli con Francia, Germania, Paesi Bassi, Finlandia, Repubblica Ceca, Spagna e Belgio sono in programma altri appuntamenti con: Portogallo, Austria, Danimarca e Norvegia.

I Partner Istituzionali Eni e Lavazza e l’Institutional Media Partner Clear Channel sostengono Triennale Milano anche per il progetto Triennale Upside Down.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here