Taxi, Comune pensa a schede prepagate.

0
226
Tassisti aderiscono allo sciopero nazionale dei taxi proclamato dalle 8 alle 22 nel primo giorno dell'introduzione del nuovo Dpcm, Milano, 6 novembre 2020.ANSA/Mourad Balti Touati
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Per quanto riguarda gli aiuti alla categoria dei tassisti, “stiamo elaborando una proposta su cui ci siamo confrontati con i tassisti: in parte vorremmo proseguire con il meccanismo dei voucher che comunque ha dato dei risultati. Ma vorremmo superare anche gli ostacoli che si sono presentati, lavorando con le tessere prepagate che hanno modalità più lunghe nella consegna ma permettono di superare il problema degli anticipi. Nel dibattito in Parlamento stiamo cercando di superare anche il limite delle categorie e vorremmo riuscire ad ampliarle il più possibile: è un lavoro che stiamo facendo insieme con Anci. Il percorso esiste ed è autorizzato”.

Lo ha detto l’assessore alla Mobilità Marco Granelli nel corso del Consiglio comunale di oggi convocato online. Granelli ha ricordato che comunque “31.500 sono i voucher che sono stati utilizzati e i cittadini che hanno usato almeno un voucher sono stati 14mila, di questi alcuni (3900) tramite il canale servizi sociali, mentre 10mila cittadini si sono iscritti, attivato la procedura e usato i voucher. Quasi 5mila anziani hanno usato almeno un voucher. Penso sia stato un percorso che ha dato un contributo di mobilità sicura ai milanesi e dare delle risorse al comparto taxi”. (MiaNews)

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here