Tavolo Giovani, la Camera di commercio presenta le startup della cultura, giovedì 9 al Teatro Menotti con ingresso libero e gratuito.

194

Le startup della cultura presentano i loro progetti per innovare il modo di fare e vivere l’arte. Ci sono: la piattaforma che offre la programmazione completa dei teatri milanesi dando spazio a recensioni e classifiche, la startup che crea intrattenimento urbano tramite totem tecnologici, quella che offre virtual tour turistici come quello alla scoperta di Leonardo Da Vinci grazie alla realtà aumentata e la app che mappa il patrimonio culturale di un territorio sulla base degli interessi dell’utente. 

L’appuntamento “Le startup del settore culturale. Come l’innovazione sta cambiando il modo di fare e vivere l’arte” è organizzato da Teatro Menotti e Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi nell’ambito del festival “Contemporanea 22” dedicato alla creatività giovanile. Giovedì 9 giugno, alle ore 18.00 presso il Teatro Menotti, via Ciro Menotti 11, Milano. Ingresso libero e gratuito.  Applausi Milano, Way, Open Stage, Stendhapp sono le startup che presentano i loro progetti e che hanno aderito al Tavolo Giovani #FocusOnCulture. Partecipa: Patrimonio Cultura. Modera Doris Ciliberti, Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi. 

“L’incontro tra innovazione e cultura genera soluzioni creative che contribuiscono ad arricchire l’attrattività del nostro territorio – ha dichiarato Alvise Biffi, membro di giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi –. Milano, infatti, conferma la sua vocazione di smart city, aperta al nuovo, internazionale e orientata al futuro. Con Tavolo Giovani la Camera di commercio vuole offrire alle startup innovative l’opportunità per dare visibilità ai propri progetti e creare networking con realtà già consolidate. Per questo, parlando di arte e innovazione, ci è sembrato importante partecipare al festival che il Teatro Menotti ha dedicato alla creatività giovanile”.

Tavolo Giovani è l’iniziativa della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi che mette a disposizione una piattaforma, fisica e virtuale, per dare visibilità alle giovani imprese innovative e per creare occasioni di networking e di confronto, oltre che di apprendimento reciproco e di collaborazione non solo tra le start up, ma anche tra le giovani imprese e realtà già consolidate sul mercato, investitori ed ecosistema.
Come startup e imprese dei settori cultura e creatività a Milano, sono oltre 8 mila le imprese attive a Milano nel 2022, 200 in più rispetto a due anni prima. È quanto emerge da un’elaborazione dell’ufficio Studi, statistica e programmazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati registro imprese, aggiornati al 2022. Sono soprattutto attività di design specializzate (2.161), editoriali (1.662) e di produzione cinematografica e video (1.643). Mentre le startup della cultura e della creatività attive a Milano sono passate dalle 87 del 2020 alle 114 del 2022. In aumento anche il loro peso sul totale italiano, dal 21% del 2020 al 23% del 2022.