Poste Italiane, risultati II trimestre 2022, utile netto 2,9 miliardi e crescita Ebit record.

78

Poste Italiane ha chiuso il secondo trimestre dell’anno con una forte crescita dei ricavi e della redditività con un Ebit di gruppo che nel semestre ha raggiunto un livello record, dice una nota della società.

I ricavi del secondo trimestre sono stati di 2,9 miliardi (+5,1% annuo) con il primo semestre che ha chiuso a 5,9 miliardi in progresso del 3,2%.Il risultato operativo del trimestre è stato pari a 698 milioni, con una crescita del 62,7% annuo, che ha portato l’Ebit semestrale al record storico per il gruppo di 1,4 miliardi, in crescita del 32,6% su anno. L’Ebit “nelle nostre previsioni quest’anno raggiungerà pienamente i target del piano “24SI Plus”, raddoppiando il risultato operativo del 2016”, ha detto l’AD Matteo Del Fante nella nota a commento dei risultati. L’utile netto nel secondo trimestre è stato pari a 469 milioni (+44%).Poste prevede un risultato operativo a fine anno pari al doppio del livello 2016 (1 miliardo).A giugno è stato pagato un dividendo di 0,405 euro a saldo, dopo l’acconto di 0,185 euro per azione che porta il dividendo complessivo sul 2021 a 0,590 per azione.

Risultati 2Q&1H2022 – ITA – 28.7.2022