Il Governo con la decisione di modificare l’emendamento presentatoci il 18 dicembre scorso e confermato fino a questa mattina, con un colpo di mano ha scelto di stare dalla parte dell’illegalità e delle multinazionali.

Con questa decisione il Governo ha scelto di interrompere ogni rapporto con la rappresentanza sindacale e di consegnare la categoria alla piazza.

L’Unione Artigiani, che difenderà la categoria in tutte le sedi opportune, invita a non attuare forme di protesta al di fuori delle regole e della legalità.

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni