Linktree entra nel Web3 con nuove funzionalità NFT

54

È probabile che abbiate visto questi link sui profili di Instagram e Twitter. Ora l’azienda ha annunciato una nuova serie di funzioni NFT per i creatori nell’ambito dello spazio Web3, consentendo loro di esporre oggetti digitali da collezione.

Le nuove funzionalità nascono da una collaborazione con OpenSea, il più noto (e apparentemente più grande) mercato NFT.

Nuove funzionalità per la nota piattaforma web

Le funzionalità Web3 di Linktree includeranno un link alla galleria NFT, in cui i creatori potranno aggiungere l’URL di una collezione OpenSea per consentirne l’anteprima, con la possibilità di collegare i portafogli MetaMask.

Inoltre, analogamente alle funzioni NFT di Twitter rilasciate a gennaio, Linktree consentirà ai creatori di mostrare i loro NFT come immagini o sfondi sui loro profili Linktree. Gli NFT verificati saranno visualizzati in una cornice esagonale sull’immagine del profilo o saranno indicati sullo sfondo con un badge nella parte inferiore dello schermo.

I creatori potranno anche bloccare i loro link con l’aiuto di un indirizzo di contatto intelligente. Questi potranno essere visualizzati solo dai visitatori con particolari collezioni, che collegheranno i loro portafogli e ne dimostreranno la proprietà. Secondo Alex Zaccaria, CEO e cofondatore di Linktree, che ha parlato a Mashable della collaborazione, questa mossa consentirà “una distribuzione più efficiente dei benefici”.

“primo passo importante per Linktree”

Zaccaria ha dichiarato che la collaborazione Linktree x OpenSea è “un primo passo importante per Linktree per servire i creatori in modo significativo”. Ha aggiunto che c’è stata una crescente richiesta da parte dei creatori di “attingere al Web3”.

La nostra missione a Linktree è quella di potenziare la comunità dei creatori fornendo agli utenti nuovi modi per monetizzare i loro contenuti e il loro lavoro, rafforzando al contempo la loro presenza digitale e facendo crescere la loro comunità”. Web3 è uno spazio che sta emergendo rapidamente e con il quale vediamo i creatori impegnarsi sempre di più”, ha dichiarato Zaccaria. “Queste nuove funzionalità permetteranno ai creatori di mostrare, aggiungere utilità alla proprietà degli NFT e costruire una comunità intorno ai loro NFT”.

Come Twitter, o nft profit app, un’app in grado di permettere a chiunque di negoziare NFT guadagnando anche un profitto dallo scambio di arte digitale, anche Linktree mira a fornire ai creatori un modo più semplice per presentare i loro NFT, mostrando i loro beni digitali in un unico punto accessibile. Zaccaria ha dichiarato che le nuove funzionalità sono state concepite per dare potere ai creatori e facilitare la loro proprietà.

Linktree è già utilizzato per collegare le collezioni a OpenSea

“Web3 promette di avvantaggiare i creatori creando un sistema di scarsità digitale basato sulla proprietà, in netto contrasto con la natura infinitamente replicabile dei media attualmente presenti su Internet”, ha dichiarato a Mashable.

In un comunicato, Ryan Foutty, vicepresidente del Business Development di OpenSea, ha dichiarato: “Sappiamo che molti creatori e collezionisti di NFT utilizzano già Linktree per collegarsi alle loro collezioni su OpenSea, e siamo entusiasti del fatto che l’integrazione di Linktree renda le visualizzazioni di NFT molto più fluide e coinvolgenti”.

“Le nuove funzionalità di Linktree per gli NFT portano lo spazio link-in-bio a un livello superiore”, ha dichiarato Zaccaria, “colmando il divario tra gli spazi link-in-bio e Web3, aggiungendo valore ai creatori grazie alla funzionalità di base e al fascino degli NFT”.

E voi avete mai utilizzato Linktree e lo farete ora che sta introducendo queste nuove funzionalità? Siamo davvero curiosi di scoprirlo insieme a tutti i nostri amati utenti.