Ingenn, la società di Head Hunting in campo ingegneristico chiude il primo anno in positivo: quando trovare lavoro crea lavoro.

112

Ingenn, la società di Head Hunting unicamente focalizzata nella ricerca e selezione di profili tecnici e ingegneri, chiude il suo primo anno di attività con risultati sorprendenti. L’obiettivo per il 2023? Consolidare la propria presenza come Head Hunter di punta per il comparto manifatturiero e della produzione industriale.

Risultati positivi in uno scenario economico poco favorevole

Ingenn, la società di Head Hunting unicamente focalizzata nella ricerca e selezione di profili tecnici e ingegneri, chiude il suo primo anno di attività con un fatturato che si avvicina alla cifra di mezzo milione di euro.

Risultati finanziari positivi in controtendenza con lo scenario economico in cui si inseriscono, caratterizzato da un clima non troppo favorevole per le aziende. Come evidenziato dalla nota mensile n.10/2022 dell’Istat, infatti, l’elevata inflazione, l’andamento dei prezzi energetici e il costo sempre più elevato delle materie prime hanno rappresentato nel corso del 2022 dei deterrenti alla crescita economica di molte imprese.

 

Una squadra in continua crescita

Fondata appena un anno fa, Ingenn può già fare affidamento su una squadra composta da oltre 15 persone, cifra destinata a crescere ulteriormente fino a raddoppiare: nel corso del 2023 l’Head Hunter è infatti deciso a investire in nuove assunzioni.

Ambiente stimolante, lavoro per obiettivi, smart working fino a tre giorni alla settimana e un piano di welfare aziendale all’avanguardia sono solo alcuni degli elementi che compongono l’offerta lavorativa che l’azienda ha pensato per i propri dipendenti.

 

Prospettive future: non solo assunzioni

Tra gli obiettivi che Ingenn si pone per il nuovo anno non vi è solo l’espansione del proprio team. Tramite il proprio focus verticale, le proprie competenze ingegneristiche e database progettati ad hoc, la società è intenzionata a continuare a supportare la crescita competitiva delle imprese nel mercato globale, consolidando ancora di più la propria presenza come Head Hunter di punta per il comparto manifatturiero e della produzione industriale.