Come proteggere i connettori elettrici dalla corrosione?

72

Come proteggere i connettori elettrici dalla corrosione?
I connettori elettrici vengono utilizzati per collegare due diversi tipi di cavo. I connettori elettrici sono disponibili in diverse dimensioni e forme per adattarsi a diversi tipi di sistemi di cablaggio. Sono inoltre costituiti da più parti, come perni, boccole, basi e manicotti. I pin di questi connettori devono essere protetti dalla corrosione, in modo da poterli utilizzare per lunghi periodi di tempo senza che si usurino o si guastino a causa dell’umidità o di altri ambienti corrosivi in cui vengono inseriti a un certo punto della loro vita.

Quali sono i modi per proteggere i connettori elettrici dall’umidità o dagli ambienti corrosivi in modo che possano essere utilizzati a lungo termine?
Utilizzare connettori resistenti alla corrosione.
Utilizzare un connettore con guarnizione in gomma.
Utilizzare un connettore con alloggiamento in metallo.

Protezione dei connettori elettrici in modo che possano essere utilizzati a lungo termine

Il primo passo per proteggere i connettori elettrici è mantenere puliti i loro collegamenti. In questo modo si evita la formazione di corrosione che, nel tempo, può causare danni e guasti.

Se si utilizza un connettore esposto all’acqua, è importante applicare uno strato di protezione dalla connettori automotive https://www.tme.eu/it/katalog/connettori-automotive_112986/ prima di collegarlo.

La protezione anticorrosione è disponibile in molte forme, da rivestimenti e spray disponibili in ferramenta o online, e deve essere applicata secondo le istruzioni del produttore per ogni specifica applicazione (cioè non solo su un’estremità).
Inoltre, quando si collegano i fili, utilizzare connettori di dimensioni corrette; se non sono abbastanza piccoli, i fili possono facilmente scivolare, pur essendo abbastanza stretti da non cadere nei tentativi successivi!

Mantenere i connettori puliti e correttamente dimensionati
● Se si utilizza un connettore, assicurarsi che sia pulito e della dimensione giusta per l’applicazione.
● Utilizzare il connettore della dimensione giusta per ogni applicazione. Ad esempio, se avete un collegamento elettrico ad alta corrente che deve essere stretto e resistente (come la batteria di un’auto), non cercate di infilare una minuscola spina da 12 V in un negozio di elettronica a caso. Non ci sta!
● Utilizzare i connettori con il corretto valore nominale. Non utilizzare capicorda standard con terminali sovradimensionati su un lato; in questo modo i fili al loro interno vengono sollecitati quando vengono inseriti nelle rispettive prese o recipienti con angolazioni diverse durante l’installazione (con conseguente rottura). Per questo motivo è importante che tutte le parti utilizzate si adattino tra loro, in modo da evitare problemi in seguito…. e anche in questo caso a volte le cose vanno male!
Aggiungete uno strato di protezione dalla corrosione.
Per evitare la formazione di corrosione sul giunto, è possibile aggiungere uno strato di protezione anticorrosione. In questo modo si evita che l’umidità penetri nel giunto e danneggi sia il giunto che le superfici circostanti.

I prodotti anticorrosione sono disponibili in diverse forme:
● Uno spray liquido che penetra in profondità in tutti i tipi di giunti, compresi quelli in plastica; aiuta a prevenire l’accumulo di umidità al loro interno, bloccando il vapore acqueo prima che possa raggiungerli.
● Una pasta a base d’olio che può essere applicata sui connettori metallici prima della loro installazione nelle aree interessate (e poi cancellata dopo l’installazione). Questo impedisce la formazione di ruggine nelle aree in cui entra in contatto con altri materiali: in altre parole, protegge dalla corrosione mantenendo tutte le superfici lubrificate e non permettendo all’umidità di accumularsi tra i due materiali!

Conclusioni: La corrosione è uno dei fattori che influenzano le prestazioni dei giunti.
La corrosione è uno dei fattori che incidono sulle prestazioni dei connettori. I giunti sono realizzati in metallo e sono quindi soggetti a corrosione. La corrosione può causare cortocircuiti e contatti insufficienti, con conseguente guasto prematuro dei connettori o delle ghiere.
La corrosione deve essere prevenuta attraverso l’uso di metodi di pulizia appropriati, l’uso di regimi di cura dei giunti adeguati e una corretta manutenzione.

Sintesi
Sebbene la corrosione sia una parte naturale del processo di produzione, può anche essere causata da un immagazzinamento e da una manipolazione improprie, che provocano un ambiente umido o corrosivo.
È importante proteggere i connettori da questi ambienti mantenendoli puliti e correttamente dimensionati e aggiungendo uno strato di protezione dalla corrosione per evitare ulteriori danni.