Il palazzo della Borsa in piazza Affari a Milano, 24 gennaio 2020.ANSA/Mourad Balti Touati
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

La Borsa di Milano (+0,3%) inverte la rotta rispetto l’avvio in calo. Piazza Affari è sostenuta dalle banche con in testa la Popolare di Sondrio (+2,8%), tra gli istituti di credito al centro del consolidamento del settore dopo che Unipol (+0,3%) è diventata prima azionista e l’ipotesi di una futura operazione che coinvolgerebbe Bper (+0,3%).

Lo spread tra Btp e Bund sale a 113 punti base con il rendimento del decennale italiano allo 0,93% All’insegna del buonumore anche Banco Bpm (+1,7%), Unicredit (+1,4%), Mediobanca e Intesa (+1%) e Mps (+0,9%). Nel listino principale spiccano anche Leonardo e Pirelli (+1,4%).

Contrastati i titoli legati al petrolio con il prezzo del greggio in calo. Piatta Eni mentre sono in rialzo Saipem (+0,5%) e Tenaris (+0,7%).

In ordine sparso le auto con Ferrari (-1,1%) e Stellantis (-0,1%) mentre è in rialzo Cnh (+1,1%).

In fondo al listino Recordati (-2%), in linea con il comparto farmaceutico in Europa. Male anche Campari (-0,9%) e Amplifon (-0,6%).  (ANSA).

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni