Borsa, giornata in forte rialzo.

260
La Borsa di Milano. ANSA / Massimo Lapenda

Piazza Affari maglia rosa tra le Borse europee nel primo scorcio di seduta, con l’indice Ftse Mib che avanza del 2,4% in un contesto di ritrovato appetito per il rischio, complici i primi segnali di raffreddamento dell’economia americana che fanno sperare gli investitori in una possibile frenata della Fed nella stretta monetaria.

Sul listino milanese, tutto in denaro, si mettono in luce Moncler (+5,1%) e Stm (+5%), davanti a Prysmian (+4,4%), Fineco (+4,2%) e Nexi (+3,2%).

Banco Bpm guida i rialzi sui bancari (+3%), Mps avanza del 2,1% mentre l’ad Luigi Lovaglio è al lavoro per cercare sottoscrittori all’aumento di capitale. Acquisti anche su Generali (+1,8%), Banca Generali (+1,6%) e Mediobanca (+1,4%) i cui destini potrebbero incrociarsi in caso di affondo del Leone sul mercato del wealth management negli Usa. Poco mossa a 22,83 euro ad azione Atlantia dopo il via libera della Consob all’Opa dei Benetton a 23 euro. Salgono i titoli Mfe A (+3,6%) e B (+0,8%) nonostante il fallito blitz in Francia per rilevare Tf1.  (ANSA).