La Borsa di Milano. ANSA / Massimo Lapenda

La Borsa di Milano conferma l’andamento positivo dell’avvio con il Ftse Mib che guadagna l’1% a 23.733 punti.

Lo spread tra Btp e Bund risale e oltrepassa a i 189 punti (189,5) con il rendimento del decennale italiano che cresce al 2,8%.

Sul listino in evidenza Amplifon (+4%).

A seguire St (+3%), Diasorin (+2,5%). Dimezza la corsa Tim (+1,46%) dopo la fiammata in avvio sull’accordo con Open Fiber nelle aree bianche. Sotto la lente poi Unipol, finita anche in asta, e che cede il 3,83%in scia al nuovo piano industriale al 2024. Chiamato ”Opening new ways’ prevede la generazione di utili cumulati per 2,3 miliardi di euro nel triennio e il pagamento di dividendi complessivi per 750 milioni di euro. Unipolsai cede il 2,87%. Bene banca Generali (+1,3%) in attesa dei conti. Poco mossa Generali (-0,03%) dopo la nomina dei comitati. (ANSA).