Borsa, apertura settimanale nera, -2%, spread in salita a 228.

97
La targa di piazza degli Affari di Milano in un'immagine d'archivio dell'8 ottobre 2008. ANSA / JENNIFER LORENZINI

Affondano le banche, da Intesa Sanpaolo a Banco Bpm i cali in avvio di seduta sono di oltre il 3% e Saipem, maglia nera, non riesce a fare prezzo con un calo teorico del 6 per cento.

Tutto questo pesa sull’indice guida della Borsa di Milano, il Ftse Mib, che in avvio di seduta affonda in calo del 2,02% a 22.090 punti.

Si allarga ancora lo spread tra Btp e Bund, ora a 228 punti e il rendimento del titolo di Stato italiano ritocca il record già visto venerdì, salendo al 3,79% sempre ai massimi dal 2014.

(ANSA).