BCC Milano contrasta il carovita, contributo straordinario 600€ di fringe benefits.

185

Il Consiglio di Amministrazione di BCC Milano ha deliberato una importante misura a sostegno dei propri collaboratori, con l’obiettivo di mitigare gli effetti negativi dell’inflazione sui bilanci delle famiglie.

Nel mese di dicembre ciascun dipendente riceverà infatti un contributo straordinario di 600 euro netti, erogati come fringe benefits a difesa del reddito dei collaboratori.

Nel contesto di forte instabilità che interessa l’economia globale – spiega il Direttore Generale di BCC Milano Giorgio Beretta – si sono generati squilibri che stanno provocando un rapido e generalizzato rincaro dei prezzi, a danno del potere d’acquisto delle famiglie. Questo provvedimento straordinario, di cui siamo orgogliosi, vuole essere un supporto concreto, ma soprattutto un importante segnale di vicinanza, rivolto a coloro che ogni giorno si impegnano per garantire il massimo livello di servizio alle comunità locali.

Un intervento doveroso per una banca cooperativa che, per vocazione, pone al centro del proprio operato le persone, siano esse Soci, Clienti o Collaboratori. – conclude il Presidente di BCC Milano e del Gruppo BCC Iccrea Giuseppe Maino Questi ultimi in particolare sono una risorsa fondamentale per la Banca e il loro benessere è per noi un valore da tutelare.