A2A, presentato bilancio di sostenibilità Valtellina-Vallchiavenna.

64
Il logo esposto all'entrata della sede di A2A a Milano, 26 novembre 2020. A2A e Ardian, società privata di investimenti, hanno firmato un Memorandum of Understanding per una cooperazione relativa allo sviluppo dell'utilizzo dell'idrogeno verde. In particolare l'accordo avrà l'obiettivo di identificare potenziali aree di collaborazione per la produzione di idrogeno verde da fonti rinnovabili. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

È stata presentata oggi dal Presidente di A2A Marco Patuano, alla presenza del Sindaco di Sondrio Marco Scaramellini, la settima edizione del Bilancio di Sostenibilità Territoriale di Valtellina e Valchiavenna, che rendiconta le prestazioni ambientali, economiche e sociali del Gruppo sul territorio nel 2021 e i piani di attività dei prossimi anni. In continuità con il percorso “I Territori della Sostenibilità“, sviluppato in collaborazione con The European House-Ambrosetti, la presentazione del Bilancio è stata preceduta da un confronto con gli stakeholders locali per identificare, sulla base dei risultati del primo ciclo di incontri del 2021, soluzioni concrete e “su misura” per accelerare la transizione ecologica dei territori, anche alla luce degli obiettivi del Piano Industriale di A2A.

Le iniziative di ascolto degli stakeholder in programma coinvolgono anche Bergamo, Brescia, Friuli Venezia-Giulia, Milano, Piemonte, Sicilia, a cui si aggiungeranno da quest’anno le tappe in Puglia e Calabria. “La presentazione del Bilancio di sostenibilità dedicato alla Valtellina e alla Valchiavenna è per noi un importante appuntamento di confronto e di condivisione con i nostri territori storici e con tutti gli stakeholder” – commenta il Presidente di A2A Marco Patuano – “In un contesto come quello attuale, caratterizzato da uno scenario geopolitico complesso e dall’emergenza energetica, A2A si è confermata solida e ha continuato a investire per la crescita e la sicurezza dei propri impianti, contribuendo a preservare una risorsa preziosa come l’acqua, gestendola con attenzione. Nel corso del 2021 il valore economico distribuito è stato pari a 43 milioni di euro, nuove persone sono entrate a far parte del Gruppo ed è proseguito l’impegno per la promozione di interventi di carattere sociale, culturale e ambientale”. Il racconto del Bilancio di Sostenibilità territoriale di A2A – ricorda il Gruppo – si snoda sul filo di tre parole chiave: Pianeta, Persone, Prosperità, gli ambiti identificati dal World Economic Forum con il documento “Measuring Stakeholder Capitalism: towards common metrics and consistent reporting of Sustainable value creation”. L’energia prodotta da A2A in Valtellina e in Valchiavenna deriva al 100% da fonti rinnovabili. A2A gestisce 10 dighe e 20 centrali idroelettriche. Nel 2021 sono stati generati 2.790 GWh di energia green, 984 GWh nel Nucleo di Mese e 1.806 GWh in quello della Valtellina, evitando l’emissione di 1,2 milioni tonnellate di CO2. Nel 2021 è stato implementato un vasto programma di manutenzione dei bacini idroelettrici. A2A ha messo in atto operazioni di svaso per rimuovere i sedimenti in quello della Valgrosina ed effettuare interventi ispettivi di pulizia e manutenzione delle opere sommerse. Sono state attutate anche diverse operazioni di ammodernamento e manutenzione straordinaria della diga di Prestone a Campodolcino. È stata completata inoltre un’importante opera di difesa nel territorio del Parco Nazionale dello Stelvio nel Comune di Valdidentro, per ridurre il rischio di frane e realizzata una protezione di terra rinforzata, di circa 75 m di lunghezza e 4,5 m di altezza, associata a barriere paramassi e strutture di contenimento per riparare le abitazioni e le strutture di A2A circostanti. A servizio della provincia di Sondrio e dei territori limitrofi, il Gruppo gestisce a Cedrasco un impianto ITS (Intelligent Transfer Station) in cui viene recuperata la frazione residua dei rifiuti urbani. Nell’arco dello scorso anno sono state trattate oltre 44 mila tonnellate di rifiuti, la maggior parte utilizzati successivamente come combustibile in impianti di termovalorizzazione, consentendo un risparmio di 9.400 tonnellate equivalenti di combustibili fossili. L’impegno che A2A – sottolinea il gruppo – si assume per diventare una vera e propria Life Company si traduce in attività di ascolto, coinvolgimento e tutela di tutta la popolazione aziendale nei territori in cui opera con l’obiettivo di contribuire a migliorare la qualità della vita delle persone. Nell’anno sono state assunte 14 nuove risorse nelle sedi, di cui il 43% sotto i 30 anni. Sono state erogate circa 5.000 ore di formazione complessiva, di cui il 72% in ambito sicurezza. Nel 2021 sono state avviate iniziative di sensibilizzazione per i dipendenti A2A con l’obiettivo di creare consapevolezza sul tema dell’inclusione, delle molestie di genere e sulla valorizzazione delle diversità, è stata inoltre pubblicata la Dichiarazione di Impegno sui temi di Diversity, Equity & Inclusion. Nel 2021 A2A ha supportato lo sviluppo del territorio distribuendo 43 milioni di euro, sotto forma di dividendi, imposte locali, ordini a fornitori, canoni e concessioni e remunerazione dei dipendenti. Sono stati inoltre destinati oltre 8 milioni di euro in investimenti infrastrutturali e manutenzione degli impianti, con un incremento del 26% rispetto al 2020. Sono stati attivati 30 fornitori locali, di cui 90% sono micro e piccole imprese, per un importo complessivo di 7,1 milioni di euro, Nell’ambito del bando 2020-2021 “Doniamo Energia” del Banco dell’Energia Onlus, sono stati complessivamente raccolti 2 milioni di euro per l’anno 2021, di cui 500.000 messi a disposizione dal Banco stesso. In provincia di Sondrio sono stati erogati 50.000 euro per il progetto: «Segni positivi in rete” promosso da Solco Sondrio consorzio di cooperative sociali – Società Cooperativa Sociale. A conferma dell’impegno del Gruppo per la sostenibilità, l’offerta A2A per il segmento residenziale è composta – ormai dal 2018 – al 100% da energia verde certificata. Lo scorso anno in Valtellina e Valchiavenna sono stati distribuiti 40,5 GWh di energia green, con un incremento del 63% rispetto al 2020. Sul territorio A2A si impegna anche nello sviluppo della mobilità sostenibile: nell’area sono presenti 6 punti di ricarica per veicoli elettrici che hanno erogato oltre 85.000 kWh di energia rinnovabile, permettendo così di percorrere 570 mila chilometri a emissioni zero. Oltre alle 5 stazioni di ricarica posizionate sulla Ciclovia dell’Energia anche per gli e-bikers, nel 2021 sono stati installati altri 4 punti in Valchiavenna, inaugurati durante il Giro d’Italia. (MiaNews)