Che Musica a Milano! Da lunedì 3 riprendono gli appuntamenti alla Premiata Trattoria Arlati.

196

Riprendono gli appuntamenti di “CHE MUSICA A MILANO”, dal libro omonimo di Giordano Casiraghi, dopo la lunga pausa per pandemia Covid.

La serie di appuntamenti musicali dedicati a Milano e ai suoi locali storici (come Il Tricheco, Capolinea, Charly Max, Santa Tecla, Paips) e a quelli ancora attivi, come Il Sotto dell’Arlati.

 

L’appuntamento che dà il via alla nuova serie di incontri è per lunedì 3 ottobre dalle ore 19.30. 

A 60 anni dall’esordio discografico con Love Me Do, doverosi protagonisti della serata sono i Beatles, che arrivarono a Milano il 24 giugno 1965 e suonarono pomeriggio e sera.

Dopo l’esibizione serale andarono al Charly Max di Massimo Asnaghi, dove si esibiva in pianta stabile l’orchestra di Augusto Righetti. Il giorno dopo, in mattinata, passarono al negozio di Milanfisa portati lì dai New Dada.

Ed è proprio Giorgio Fazzini, uno dei componenti originari dei New Dada, sarà sul palco de Il Sotto di Arlati per raccontare quella straordinaria esperienza.

I New Dada, insieme a Peppino di Capri, Fausto Leali, Guidone e Augusto Righetti hanno suonato quel 24 giugno al Vigorelli prima dei Beatles.

 

In occasione di questo anniversario Baldini & Castoldi pubblica un libro sulle cover in italiano dei Beatles. Gli autori Enzo Gentile e Italo Gnocchi lo presenteranno in anteprima, a pochi giorni dall’uscita nelle librerie.

Comincerà la serata musicale l’artista MAURIZIO MARSICO, già enfant prodige della New Wave italiana anni Ottanta. A suo tempo Marsico è stato ospite fisso della trasmissione Obladì Obladà su Rai Uno condotta da Serena Dandini.

Si passa poi ai NEW DADA di Giorgio Fazzini che, insieme a Gilberto Ziglioli, Vittore Andreotti e Viki Ferrara, faranno ascoltare canzoni dei Beatles e alcune canzoni del complesso milanese.

Unica eccezione nella serata a tema Beatles.

 

Poteva mancare in una celebrazione Beatles colui che è il presidente dei Beatlesiani italiani, che a fine agosto è stato ricevuto dal sindaco di Liverpool e ha suonato per sei sere consecutive al Cavern Club, il locale che ha lanciato i Fab Four? È lui, ROLANDO GIAMBELLI, che insieme a Livio Macchia dei Camaleonti proporrà a fine serata un medley beatlesiano.

 

Giusto LIVIO MACCHIA si è reso protagonista lo scorso luglio di una mostra di manifesti e foto alla Biblioteca Sormani di Milano. Sue erano le dieci fotografie a colori scattate al quartetto inglese quel giorno al Vigorelli di Milano, sue anche le foto a ciascuno dei gruppi che hanno anticipato l’arrivo dei Beatles.

 

Altra presenza sul palco sarà riservata a EDDY SEAGRAVES, già front man dei The Beat Barons, abituato a cantare canzoni dei Beatles nei vari locali.

 

***

http://www.trattoriaarlati.it

https://www.facebook.com/Trattoria-Arlati-dal-1936-106028292796810/

https://www.facebook.com/CHE-Musica-A-Milano-760450327386837/

 

 

Nel libro “Che Musica a Milano” di Giordano Casiraghi trovano spazio oltre 120 testimoni per raccontare il mondo della musica e dello spettacolo a Milano. Curiosando nella vita dei locali che non ci sono più – come Tricheco, Capolinea, Santa Tecla, Charly Max, Macondo, Le Scimmie – e di quelli ancora attivi, come il Sotto da Arlati. Completano il racconto quattro grandi eventi che hanno segnato la storia musicale di Milano: i Beatles al Vigorelli, Jimi Hendrix al Piper/Wanted Saloon, John Cage al Lirico e “Il Concerto” per Demetrio Stratos all’Arena Civica.