Le modelle dell’ Urban : intervistiamo Ludovica Amenici.

    159

    Ludovica Amenici, 17 anni, di Bolzano frequenta il liceo scientifico opzione scienze applicate allo sport.

    Il suo hobby è sempre stato quello della danza ed infatti ha studiato fin da piccola classico, moderno, contemporaneo e danza di carattere vincendo il primo e secondo posto ai mondiali junior.

    Ma ad un certo punto ha ridotto gli allenamenti per coltivare quella che sarebbe diventata la sua vera e più grande passione: la recitazione.

    A 16 anni infatti, dopo aver partecipato come protagonista ad uno spettacolo di danza e recitazione, ha capito che il suo sogno non era quello di fare la ballerina ma quello di diventare un’attrice.

    Quando hai capito che il tuo percorso artistico stava prendendo una direzione diversa?

    Non lo avevo capito prima perché quando si è bambini è difficile capire bene cosa si vuole fare e diventare e crescendo ero travolta dagli impegni scolastici e sportivi cosicchè non avevo il tempo di riflettere e continuavo ad impegnarmi senza tregua. Quando finalmente ero arrivata al punto in cui dovevo scegliere se iscrivermi ad un’Accademia di danza o meno, mi sono fermata e mi sono resa conto che tutte quelle ore di danza stavano diventando sempre più pesanti e stressanti e che non facevo altro che continuare ad inseguire gli apprezzamenti degli insegnanti e della giuria ma non ero più felice, era diventato un dovere, una cosa meccanica senza passione.

    Come sei riuscita a voltare pagina ed iniziare questa nuova avventura?

    Dopo questa riflessione di vita ho deciso di ridurre gli allenamenti di danza e mi sono iscritta all’Accademia di recitazione e moda di Padova, dove ho concluso con ottimi voti i miei studi accademici.

    In seguito, ho frequentato diversi corsi di tecnica di recitazione teatrale e cinematografica con vari registi, insegnanti e casting director a Milano ed a Roma online ed in presenza.

    Attualmente sto frequentando lezioni di recitazione cinematografica con l’HT Studio della Dott.ssa Patrizia De Santis approfondendo l’utilizzo della tecnica di recitazione americana “Chubbuck”.

    So che sei anche una modella…

    Sì, per poter contribuire finanziariamente alla realizzazione di questo mio grande sogno sto prendendo parte ad alcuni shooting fotografici e ad alcune sfilate di moda per dei brand emergenti.

    Ludovica elencaci alcuni tuoi pregi che ti aiutano in questo tuo percorso ed alcuni tuoi difetti…

    Mah, spesso in questo mondo di artisti mi viene chiesto quali siano i miei pregi ed i miei difetti e quale sia il mio carattere.

    Così considerando tutto quello che sto facendo ed il modo in cui affronto le varie situazioni quotidiane ed analizzando il mio comportamento con le persone in genere, mi viene spesso da rispondere che i pregi siano la sensibilità, la dolcezza, la generosità e la disponibilità verso gli altri ma anche la determinazione, la costanza e la voglia di crescere e di mettermi alla prova.  Questi ultimi forse a volte potrebbero considerarsi come dei difetti perché potrebbero rendermi un pò impulsiva ed impaziente, ma so farmi perdonare.

    Il tuo sogno nel cassetto quindi è diventare un’attrice…

    Sì, il mio sogno, che sto cercando di realizzare con tanta passione e tanto impegno, è quello di diventare un’attrice di cinema ed entrare a far parte del mondo della televisione/spettacolo/cinema in generale.

    E dimmi quale genere di film ti piacciono?

    Adoro i film romantici, di avventura ed i thriller e mi ispiro molto a due splendide attrici come Charlize Theron e Nina Dobrev.

    Grazie Ludovica

     

     

    https://www.instagram.com/meronemario/