Laserlipolisi che cos’è e quando è necessaria

0
1130
laserlipolisi
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

Con il termine adiposità localizzata si intende la presenza di un eccesso di grasso in una zona specifica del corpo.

Sedi tipiche sono:
• fianchi (le cosiddette maniglie dell’amore),
• regione trocanterica (coulotte de cheval),
• addome,
• mento,
• regione del ginocchio,
• cosce,
• interno delle braccia
• glutei.

Le differenze tra i due sessi

Il fenomeno dell’accumulo di lipidi in eccesso ha una eziologia multifattoriale, dipende infatti da fattori intrinseci (sesso, età, genetica, ormoni) ed estrinseci (attività fisica, abitudini alimentari o voluttuarie).

Il sesso maschile presenta una distribuzione del grasso androide (a mela) ovvero concentrata nel viso, nel collo, nelle spalle e soprattutto nell’addome al di sopra dell’ombelico, generalmente associata a livelli elevati di glicemia, trigliceridi e pressione arteriosa.

La distribuzione del grasso nel sesso femminile è definita ginoide (a pera) con tessuto adiposo concentrato a livello di trocanteri, glutei, cosce e addome al di sotto dell’ombelico.

Generalmente il disturbo insorge sopra i 40 anni, anche se è sempre più frequente anche nei giovani.

In conclusione persone con uno stile di vita sedentario e una dieta squilibrata sono maggiormente a rischio, anche se in questi soggetti si osserva di solito un accumulo di grasso generalizzato.

Approfondisci l’argomento Laserlipolisi  su www.skinpage.it il portale web creato da medici dermatologi e chirurghi plastici per avere una risposta qualificata a queste domande:

Le sedi trattabili con la Laserlipolisi
Gli effetti della Laserlipolisi
Differenze rispetto alla liposuzione tradizionale
Controindicazioni della laserlipolisi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here