Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Appuntamento imperdibile il 3 dicembre al TAM Teatro Arcimboldi Milano con John Malkovich, uno dei più illustri e raffinati artisti del panorama mondiale in un sorprendente e ironico viaggio musicale attraverso i grandi successi della musica classica. Una performance unica nella quale John Malkovich è accompagnato da straordinari musicisti.

Concepito per il Julian Rachlin & Friends Festival, The Music Critic è un esilarante cocktail narrativo sulle peggiori critiche musicali degli ultimi secoli, ideato e scritto da Aleksey Igudesman: un divertente battibecco intorno alle stroncature che hanno coinvolto alcuni dei grandi Maestri della musica, come Beethoven, Chopin, Prokofiev, Schumann, Brahms e Debussy. Schumann pensa di essere un “compositore”, mentre Brahms è “un bastardo senza talento”. E Claude Debussy è “semplicemente brutto”.

John Malkovich entra nel ruolo del critico cattivo che crede che la musica di questi autori sia noiosa e triste. Aleksey Igudesman, Hyung-ki Joo e gli altri musicisti, sul palco con lui, dissentono e contrattaccano.

Nel gran finale, ‘The Malkovich torment’, l’attore declama una terrificante recensione alla sua interpretazione in uno spettacolo teatrale, in tournée in Turchia, commentata da un pezzo musicale scritto da Igudesman, che sottolinea comicamente le parole del critico.

Mentre il tono della performance è paradossale e giocoso, le esecuzioni degli interpreti sono quanto di meglio si possa incontrare sulla scena internazionale. L’ideatore del progetto e autore del testo, Aleksey Igudesman, violinista, e Hyung-ki Joo, pianista, formano un duo celeberrimo per la spericolata abilità dei numeri musicali che eseguono negli spettacoli di loro invenzione, ricercati e apprezzati da un pubblico di fan di teatri e di festival internazionali.

“Ho sempre amato l’opportunità di collaborare a The Music Critic con Aleksey Igudesman, Hyung-ki Joo e molti altri giovani musicisti classici dotati e premurosi. Siamo tutti felici di essere di nuovo in viaggio e di partecipare a una serata che presenta alcune delle più grandi composizioni della storia della musica classica, abbinate alle reazioni iniziali, forse piuttosto inaspettate, che quelle composizioni avevano suscitato in alcuni critici musicali di fama mondiale. La serata riserverà anche altre sorprese “. – John Malkovich

Musiche di Bach, Mozart, Beethoven, Chopin, Brahms, Schumann, Debussy, Prokofiev, Ysaye, Kanchelli, Piazzolla e Igudesman.

Performers

JOHN MALKOVICH, Narrator

ALEKSEY IGUDESMAN, Violin

SO-OCK KIM, Violin

MAX BAILLIE, Viola

TOM CARROLL, Cello

HYUNG-KI JOO, Piano

MASSIMO MERCELLI, Special guest

TAM – TEATRO ARCIMBOLDI MILANO

Viale dell’Innovazione 20 – Milano

Infoline:              tel. 02 3032 9530 (da lunedì a venerdì dalle 14.00 alle 18.00)

mail: boxoffice@teatroarcimboldi.it

website: www.teatroarcimboldi.it

facebook: www.facebook.com/teatroarcimboldimilano

instagram: www.instagram.com/teatroarcimboldimilano

 

BIGLIETTERIA:

–        da lunedì a venerdì dalle 14 alle 18

–        a partire da due ore prima dell’inizio dello spettacolo unicamente per lo spettacolo in scena

 

JOHN MALKOVICH – THE MUSIC CRITIC

  • VENERDI’ 3 DICEMBRE ORE 21.OO

 

PREZZI DEI BIGLIETTI

  • Platea VIP € 150,00 + prevendita
  • Platea Bassa Gold € 110,00 + prevendita
  • Platea Bassa € 80,00 + prevendita
  • Platea Alta € 65,00 + prevendita
  • Prima Galleria € 50,00 + prevendita
  • Seconda Galleria                 € 30,00 + prevendita

 

MEET & GREET John Malkovich € 300,00.

Il pacchetto NON include il biglietto d’ingresso, NON è acquistabile da solo.

È necessario acquistare anche un biglietto di settore platea, a scelta tra: platea alta, platea bassa, platea gold o platea vip.

Il pacchetto MEET & GREET John Malkovich comprende:

un calice di bollicine Millesimato, incontro con John Malkovich e il cast dello spettacolo*, una fotografia con John Malkovich*, un gadget dello spettacolo.

 

PREVENDITE

Biglietti disponibili su

 

INFOLINE E PRENOTAZIONI GRUPPI E SCUOLE

Per informazioni scrivere a: boxoffice@teatroarcimboldi.it

Per prenotazione gruppi (10+ persone) scrivere a: gruppi@teatroarcimboldi.it

Oppure, per eventi selezionati, contattare l’ufficio gruppi autorizzato Grattacielo: prenotazioni@grattacielo.net – 0233605185

Per informazioni sull’organizzazione eventi aziendali scrivere a: info@teatroarcimboldi.it

 

Open è un favoloso patchwork di piccole storie che strizzano l’occhio allo spettatore con numeri a effetto, multimedialità, ironia e umorismo, all’insegna del più puro entertainment. “Un antidoto alla complicazione della vita”, come dichiara lo stesso Ezralow.

Un insieme di brevi quadri dove ingegnose coreografie, magistralmente eseguite dai ballerini, fondono danza contemporanea e musica classica lasciando il pubblico a bocca aperta.

Open, spettacolare inno alla libertà creativa e a tutti i successi creati da Ezralow, catapulta il pubblico in una nuova dimensione in cui umorismo e intensità danno vita a una miscela esplosiva di straordinaria fantasia creativa ed emozione scenica.

 

MUSIC

Khachaturian, Chopin, Beethoven, Ponchielli, Bizet, Tchaikovsky, Debussy, Prokofiev, Albinoni, Strauss and Bach

 

PROGRAM (SUBJECT TO CHANGE)

HENDERSONS

BIZ MEN

KELP DREAMS

CLEAN UP

AFGO

CARMEN

THREE FATES

GROUNDED

BREATHING

SYRINX

BLACK AND WHITE

OLYMPIADS

STEPPING STONES

CHROMA

Ezralow Dance

È consuetudine di Daniel Ezralow, dal 2000, lavorare con due gruppi fissi composti da otto ballerini italiani e americani, che interscambia a seconda delle esigenze produttive dello spettacolo, che sia a teatro o in televisione. Ricordiamo il tour italiano di Why del 2008 costituito principalmente da ballerini provenienti da tutta Italia.

Ogni ballerino selezionato nel corso degli anni si è sempre distinto per la capacità di fondere una varietà̀ di stili – danza classica, contemporanea, acrobatica e anche street dance -, per la musicalità̀ e per un’ineccepibile preparazione tecnica in grado di soddisfare le aspettative artistiche di Daniel Ezralow.

Ezralow Dance è stata in tour in tutto il mondo e alcuni dei suoi componenti hanno anche partecipato a grandi eventi tra cui l’apertura dei Giochi Olimpici invernali a Sochi nel 2014.

In occasione del prossimo tour italiano di Open 2021 Ezralow si avvarrà di otto ballerini italiani, la cui ultima apparizione è stata al programma Ricomincio da Rai3 andato in onda a gennaio 2021. Lo scorso 30 settembre Daniel Ezralow ha partecipato all’apertura dell’Expo 2021 a Dubai.

 

Daniel Ezralow

Daniel Ezralow, nato a Los Angeles, ha cominciato lo studio della danza all’Università̀ di Berkeley in California, e fra il 1976 e il 1986 ha collaborato con 5×2 Plus, Lar Lubovitch, Paul Taylor e i Pilobolus.

Eccezionale performer e ballerino solista, come coreografo si distingue per il suo linguaggio fatto d’invenzioni sempre nuove e sorprendenti.

È tra i fondatori dei celebri MOMIX e ISO (I’m So Optimistic), un gruppo di danza che unisce al notevole talento artistico uno straordinario virtuosismo tecnico e acrobatico. Con la compagnia ISO è stato in tournée in tutto il mondo in qualità̀ di co-direttore, coreografo e ballerino solista, firmando numerose coreografie per molti Festival internazionali e grandi compagnie stabili.

Parallelamente agli ISO ha creato coreografie per Hubbard Street Dance Company Chicago, Batsheva Dance Company of Israel, Paris Opera Ballet, Rudolf Nureyev, London Contemporary Dance Company, Maggio Musicale Fiorentino, Manhattan Ballet, Atlanta Ballet, Kibbutz Contemporary Company, per la Fête de l’Humanité di Parigi e altri.

Nel teatro lirico ha realizzato le coreografie per L’Olandese Volante di Wagner all’Opera di Los Angeles, alla Houston Opera e alla English National Opera.

Nel 1994 ha debuttato con uno spettacolo multimediale di notevole successo Salgari, in qualità̀ di coreografo, primo ballerino e regista.

 

Nel 1994 ha collaborato alla creazione delle coreografie del musical Love del Cirque Du Soleil, con musiche dei Beatles.

Tra il 1995 e il 1996, per l’apertura del Festival Internazionale della Danza di Milano, ha concepito, diretto e coreografato Mandala, lavoro meditativo-multimediale ispirato al buddhismo tantrico. Con questo spettacolo ha iniziato una lunga tournée nei maggiori teatri italiani, poi a Londra al Peacock Theatre nella stagione dei Sadlers Wells e in Sud America.

Nell’edizione del 1996 del Maggio Musicale Fiorentino ha coreografato e ballato in Aida.

Tra le sue molteplici partecipazioni teatrali, ha coreografato lo spettacolo a Broadway di Julie Taymor, The Green Bird, e creato la coreografia per un adattamento del Moby Dick di Melville al Théâtre des Champs-Élysées affiancando Vittorio Gassman sul palcoscenico.

Nel 2000 ha coreografato e co-diretto Aeros, spettacolo unico nel suo genere che ha debuttato al Teatro Smeraldo di Milano nel corso della stagione 2004/2005, insieme a David Parsons, Moses Pendelton e i campioni della Federazione Rumena di Ginnastica Artistica.

Nel 2001 ha iniziato a collaborare come coreografo con la televisione italiana e ha lavorato per lo show di Adriano Celentano 125 milioni di caz… te.

Nel 2003 ha coreografato e co-diretto il musical Tosca – Amore Disperato di Lucio Dalla.

Nel 2006 ha ricevuto il Premio Ischia Gassman.

Nel 2007 ha debuttato a Milano il suo spettacolo Why be extraordinary when you can be yourself, uno show di grande impatto visivo che si avvale delle più moderne tecnologie scenografiche.

Dal 2007 ha collaborato con la produzione della trasmissione Amici di Maria De Filippi realizzando le coreografie del suo corpo di ballo durante le sfide dei cantanti nella fase serale del programma.

Nella stagione 2009 ha firmato le coreografie della nuova produzione del musical Cats, con musiche di Andrew Lloyd Webber, curando la regia con Saverio Marconi.

Nel 2010, 2011, 2012 e 2013 ha creato le coreografie di apertura del Festival di Sanremo e si è esibito in brevi apparizioni.

Nel 2011 ha firmato le coreografie dello show di Fiorello Il più̀ grande spettacolo dopo il weekend.

Sempre nel 2011 ha curato le coreografie del musical Spiderman – turn off the dark, diretto da Julie Taymor, con musiche di Bono e The Edge.

Nel 2014 ha lavorato alle coreografie della cerimonia di apertura delle XXII Olimpiadi Invernali a Sochi, in Russia.

Ezralow ha ricevuto dall’American Choreographer Innovator Award il premio “Aeros Bravo” come miglior coreografo in uno show tv; un Emmy Awar per “PBS special episodes”; una nomination agli Emmy Award per lo spettacolo del 1998 agli Academy Award, oltre ai premi ricevuti al Premio Positano e al Nijinsky Award.

Nel mondo della musica pop ha creato coreografie per video musicali e tournée, collaborando con Sting, U2, David Bowie, Pat Metheny, Andrea Bocelli, Ricky Martin, Josh Groban, Faith Hill e Katy Perry.

Nel mondo del cinema ha preso parte alla realizzazione di numerosi film, tra cui La visione del sabba di Marco Bellocchio, L’ultimo concerto di Francesco Laudadio, Un complicato intrigo di donne, vicoli e delitti di Lina Wertmuller, Ulisse e la balena bianca di Vittorio Gassman, La famiglia Ricordi di Mauro Bolognini, Il Grinch di Ron Howard, Stereo Future di Nakano Hiroyuki, Across the Universe di Julie Taymor.

Ezralow ha offerto la sua collaborazione anche al mondo della moda lavorando con stilisti quali Issey Miyake e Koji Tatsuno, Roberto Cavalli e Hugo Boss. Inoltre la sua immagine è stata utilizzata per diverse campagne pubblicitarie internazionali.

 

Open è abbagliante” (LA Observed)

 

“Open è un’esplosione di energia” (La Repubblica)

 

“Open ci fa ridere, sospirare e riesce persino a farci sentire un tocco di tristezza”

(Set Dance News)

 

“Open è arte per tutti: riferimenti sofisticati, vistosa fisicità ginnica, giocosità colorata e luminosa, impressionanti proiezioni, umorismo e teatralità, umanità che fa ritorno alla natura rimanendo ancorata alla saggezza. Ezralow incoraggia l’audience a essere aperti alla vita” (Los Angeles Times)

 

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni