Coronavirus, farmaco in sperimentazione al Sacco e al San Matteo di Pavia.

2253
Sanità, clinica, esami, analisi, provette, medicina (ph ufficio comunicazioni Casa sollievo della Sofferenza)

Gilead Sciences, società biofarmaceutica californiana, coinvolgerà anche l’Azienda ospedaliera di Padova, l’ospedale Sacco di Milano e l’ospedale San Matteo di Pavia nella sperimentazione del Remdesivir, farmaco che starebbe risultando efficace nella cura del Coronavirus.

La scelta è caduta su queste tre strutture sia per l’elevata professionalità del personale sia per l’ampia casistica a disposizione; il ministro della Salute, Roberto Speranza, dovrebbe confermare il via alla sperimentazione nel tardo pomeriggio di oggi.

Il Remdesivir è un antivirale usato nel trattamento contro l’Ebola e altre infezioni da virus; a fine febbraio, Gilead Sciences aveva diffuso una nota in cui annunciava l’inizio di due studi clinici “Fase 3” su un migliaio di pazienti, prima in Asia e poi in tutti gli Stati che avessero registrato un alto numero di casi. Gli studi riguarderanno 400 pazienti con gravi manifestazioni cliniche e altri 600 con manifestazioni moderate. (ANSA)