Intermittenze, ultimo spettacolo dell’estate sforzesca per i lavoratori del settore.

0
207
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

E’ dedicato ai lavoratori dello spettacolo l’ultimo spettacolo dell’Estate Sforzesca, “Intermittenze”, in scena domani al Castello Sforzesco.

Organizzato dal Coordinamento Spettacolo Lombardia, vedrà sul palco Laura Curino, Arianna Scommegna, Gabriele Vacis e Alberto Patrucco, accompagnati dalla musica delle Corde Sciolte e dal chitarrista Massimo Betti.

Il filo conduttore di ogni intervento sarà il lavoro e i proventi saranno inseriti nella raccolta fondi per le lavoratrici e i lavoratori dello spettacolo in difficoltà economica a causa della sospensione delle attività teatrali.

La proposta di concludere l’Estate sforzesca con uno spettacolo organizzato dal Coordinamento Spettacolo Lombardia – viene spiegato – è nata dall’assessore alla Cultura Filippo Del Corno dopo l’incontro nella commissione comunale congiunta Cultura-Lavoro, lo scorso 3 luglio. Durante la commissione il Coordinamento ha espresso la volontà di dar vita a un Festival delle lavoratrici e Lavoratori dello Spettacolo dal titolo “Generiamo Cultura”. Lo spettacolo “Intermittenze” è il primo appuntamento del Festival, che parte da Milano e diventerà itinerante per continuare la raccolta fondi a favore dei lavoratori in difficoltà. Il Coordinamento chiede ai direttori artistici dei teatri milanesi di partecipare alla serata di domani e soprattutto di ospitare il Festival nei loro spazi.
All’assessore Filippo Del Corno chiede di essere convocato per l’apertura del Tavolo di Responsabilità Occupazionale, e al sindaco Beppe Sala “di organizzare in tempi brevissimi un incontro con il ministro alle attività culturali Dario Franceschini”. (ANSA).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here