Il set di Joe T Vannelli tra i marmi di Michelangelo

0
214

Dai set dalla terrazza della sua casa milanese con vista Duomo a quelli in una location
assolutamente unica come la Cava Ruggetta, nelle Alpi Apuane. Giovedì 28 maggio
2020 (ieri) dalle 19 alle 21 Vannelli ha suonato la sua inconfondibile house music in un
contesto assolutamente esclusivo, prima tappa di un itinerario che lo porterà a suonare in
ambiti mai sperimentati in precedenza. L’intero set di ieri tra marmi unici al mondo è
disponibile sul canale YouTube di Joe T Vannelli.

La Cava Ruggetta 17 è uno dei fiori all’occhiello della Calacata Borghini di Carrara, in località
Crestola, azienda attiva nell’escavazione e lavorazione del marmo di Carrara dal 1979.

La cava è un autentico museo naturale, che ha ospitato set e anteprima del film “Michelangelo – Infinito” trasmesso da Sky nel 2018. una scelta che ha precise motivazioni storiche: i documenti d’archivio confermano che Michelangelo aveva scelto e lavorato quei
marmi trasformandoli in capolavori immortali.

In tempi di quarantena, una delle poche cose a non essersi fermata mai è la musica.

Le dirette streaming dei dj set impazzano un po’ ovunque: tra gli appuntamenti ormai diventati un must, spiccano senza dubbio alcuno le dirette di Joe T Vannelli, a volte dalla terrazza della sua casa milanese con vista Duomo, a volte dalla sua Sound Faktory, a volte in contesti unici ed esclusivi, come la Cava Ruggetta.

Gli streaming di Jtv macinano record di ascolti e visualizzazioni, con punte di 1 milione e 800mila views a settimana.

Sound Faktory è il nuovo hub creativo di Joe T Vannelli, inaugurato ufficialmente lo scorso
novembre durante la Milano Music Week. Nei prossimi mesi Sound Faktory proporrà un
calendario fittissimo di ospiti con dj, cantanti e musicisti italiani e internazionali con talk,
panel, seminari e corsi professionali con autorevoli docenti per fornire ai partecipanti nozioni
tecniche e utili a diventare produttori e dj: una serie di appuntamenti dei quali si è avuto un
succoso anticipo durante la Milano Music Week dello scorso novembre. Ulteriore novità di
quest’anno, la viniloteca composta da 40mila dischi in vinile suonati almeno una volta
da Joe T Vannelli, prossimamente consultabile come una vera e propria biblioteca del vinile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here