The eclipse of reason, spettacolo di teatro-danza sabato 3 e domenica 4 al Teatro della Contraddizione con Julyen Hamilton.

65

Julyen Hamilton torna al Teatro della Contraddizione con il suo ensemble per la Rassegna

IN CONTRODANZA a cura di MOWlab e Teatro della Contraddizione

 

3 e 4 dicembre, ore 20:45

The ECLIPSE of REASON

Testo, coreografie, scenografia: ALLEN’S LINE – the Julyen Hamilton Company

Direzione: Julyen Hamilton

ALLEN’S LINE è: Paolo Cingolani, Claudia Pelliccia, Barbara Pereyra, Maya M. Carroll, Julyen Hamilton.

 

The Eclipse of Reason ha debuttato a Parigi nell’aprile 2022

Un teatro di inclusione

Un teatro di illusione accettata

Un teatro di anime e gioia

Un teatro di fascino e pericolo

Un teatro di scontro senza paura

Un’eclissi della ragione

C’è un fuoco nella stanza sul retro

E il bagliore illumina il cielo

 

Immagini del nostro tempo.

Un’opera di danza che contiene uno spettacolo teatrale; uno spettacolo teatrale che contiene la danza.

Racconta di un’eclissi della ragione, un racconto dall’esterno e uno sguardo dall’interno.

Un’eclissi, un tempo di presa di coscienza e di consapevolezza celata.

“Una scala per il Paradiso… ma da che parte andare? Verso l’alto o verso il basso? Qualunque strada, pur di uscire da questo limbo!”

 

Inoltre, il 30 Novembre 1, 2 e 4 Dicembre THE SPACE ISSUE workshop condotto da Julyen Hamilton

Info e prenotazioni: 025462155 – prenotazioni@teatrodellacontraddizione.it

 

Julyen Hamilton è danzatore, coreografo, poeta, docente e musicista.

Si occupa di danza da oltre quarant’anni, creando e presentando i suoi lavori in tutto il mondo.

Nato e cresciuto in Inghilterra, si è formato a Londra negli anni ’70, periodo di radicale sperimentazione che lo ha portato a diventare un esponente delle performance innovative basate principalmente  sull’improvvisazione.

Il suo lavoro si basa sulla composizione istantanea di partiture coreografiche, accompagnate da testi anch’essi per la maggior parte improvvisati e combinati alla danza in maniera unica, fondendo la sua pratica di scrittura con la sua raffinata abilità nel movimento. Usa questa modalità di immediatezza compositiva anche con la sua compagnia Allen’s Line, dirigendo danzatori e light designers nella messa in scena di lavori coreografici.

Fin dagli anni ’80 ha lavorato sempre in stretta collaborazione con molti dei migliori musicisti europei, con alcuni dei quali ha dato anche lettura alle sue poesie.

Julyen Hamilton è molto conosciuto anche per la sua metodologia di insegnamento, che riflette la sua ricerca personale su come la tecnica può evolvere in creatività improvvisativa e su come la stessa potrebbe essere trasmessa. Viene infatti regolarmente invitato a insegnare nei principali centri di formazione in tutto il mondo, proponendo la sua pedagogia incentrata sugli elementi dello spazio, del tempo, della voce e della drammaturgia. Dagli anni ’80, collabora con musicisti di grande calibro : Barre Phillips, F. Frith, Le Quan Ninh, A. Spirli, M. Mengelberg.

Come pianista, inoltre, suona regolarmente con Hamilton Carroll, con il quale ha lanciato nel 2016 il cd “Pointer”. La sua etichetta BLUEDOG PUBLISHING produce anche video delle performance in DVD.

 

3, 4 dicembre – ore 20,45

ingresso €15 – ridotto €12

Prenotazione consigliata, i posti sono limitati

Per accedere agli spettacoli è necessaria la tessera associativa (gratuita) da richieder almeno

un giorno prima dell’evento al seguente link: www.tesseramentocontraddizione.it

Non è possibile tesserarsi al momento.

Info e prenotazioni: 025462155 – prenotazioni@teatrodellacontraddizione.it