Il 9 aprile si inaugura la collaborazione tra il Cinemino e Milano Film Network con In Progress MFN, il workshop di sviluppo produttivo di Milano Film Network, di cui i registi Carlo Hintermann, Michelangelo Frammartino e Leonardo di Costanzo sono mentor.

Grazie a questo sodalizio, il Cinemino ripropone tre film di questi registi che saranno presenti in sala per introdurre le loro opere.

Si comincia sabato 9 aprile alle ore 19.00 con The Book of Vision di Carlo Hintermman, si prosegue sabato 14 maggio, ore 19.00, con Il buco di Michelangelo Frammartino; si conclude sabato 11 giugno, ore 19.00, con Ariaferma di Leonardo Di Costanzo.
Ingresso 5,00 €. Tessera associativa obbligatoria.

Sabato 9/4, ore 19:00
THE BOOK OF VISION
di Carlo Hintermann (Ita/Be/UK, 2020, 120′)
Con Charles Dance, Lotte Verbeek, Sverrir Gudnason, Filippo Nigro
Eva, una dottoressa e ricercatrice di Storia della Medicina, scopre un manoscritto di Johan Anmuth, un medico del 18° secolo. Nel suo Book of Vision, Anmuth trascrive i sentimenti, le paure e i sogni di 1800 pazienti, il loro spirito vaga ancora tra le sue pagine. Immergendosi in questi racconti e in queste visioni, Eva mette in discussione la separazione tra passato, presente e futuro, mentre si scontra con le sfide della medicina moderna e i suoi limiti in rapporto al proprio corpo.

Sabato 14/5, ore 19:00
IL BUCO
documentario di Michelangelo Frammartino (Ita, 2021, 93′)
Nell’agosto del 1961, i giovani membri del Gruppo Speleologico Piemontese, già esploratori di tutte le cavità del Nord Italia, cambiano rotta e puntano al Sud, nel desiderio di esplorare altre grotte sconosciute all’uomo, immergendosi nel sottosuolo di un Meridione, che tutti stanno abbandonando. Qui, nel Pollino, in Calabria, questi giovanissimi speleologi, calandosi nel buio della terra, scopriranno la seconda grotta più profonda del mondo, l’Abisso di Bifurto. Questo film è la storia della loro straordinaria impresa.

Sabato 11/6, ore 19:00
ARIAFERMA, di Leonardo di Costanzo (Ita/CH, 2021, 117′)
Con Toni Servillo, Silvio Orlando, Fabrizio Ferracane, Antonio Buil
Un vecchio carcere ottocentesco, situato in una zona impervia e imprecisata del territorio italiano, è in dismissione. Per problemi burocratici i trasferimenti si bloccano e una dozzina di detenuti rimane, con pochi agenti, in attesa di nuove destinazioni. In un’atmosfera sospesa, le regole di separazione si allentano e tra gli uomini rimasti si intravedono nuove forme di relazioni.

Il Cinemino è un cineclub e l’ingresso in sala è riservato ai soci. Si ricorda che NON è possibile fare la tessera al momento: si consiglia di richiederla almeno il giorno precedente, compilando il modulo sul sito www.ilcinemino.it.

Cineclub Il Cinemino Via Seneca 6 – Milano Tel. 02 35948722 L’accesso in sala è consentito solo ai soci tesserati | Tessera 5€ Biglietto Z Power: 5€ (Ridotto 3€ under 16)

Come arrivare MM3 Porta Romana Tram 9 Viale Montenero – Via Pier Lombardo Bus 62 Piazzale Libia Mappa: https://goo.gl/maps/v1tqsotkcKp