Musei Civici e spazi espositivi aperti a Ferragosto.

918
Il rendering del progetto vincitore del concorso internazionale che prevede la possibile realizzazione di una passerella in cristallo (Foto Comune di Milano)

Domenica 15 agosto resteranno aperti con gli orari consueti tutti i musei civici e le mostre, sia quelle allestite nelle sale museali dedicate alle esposizioni temporanee sia quelle ospitate nelle sedi espositive, come Palazzo Reale e PAC Padiglione d’Arte Contemporanea.

Lo fa sapere l’amministrazione comunale. In particolare, Palazzo Reale propone “Le Signore dell’Arte. Storie di donne tra ‘500 e ‘600”, in programma fino al 22 agosto; “Divine e Avanguardie. Le donne nell’arte russa”, aperta fino al 19 settembre; “Prima, donna. Margaret Bourke-White”, prorogata fino al 29 agosto; “Marcello Lo Giudice. Sun and Oceans Paintings”, in programma fino al 29 agosto; e “Scolpite. Riflessioni fotografiche intorno alla statuaria femminile”, aperta fino al 5 settembre. (www.palazzorealemilano.it) Il PAC ospita invece “Autoritratto”, la prima ampia personale di Luisa Lambri in Italia, e “Il Tempo delle Farfalle”, una selezione di opere dell’artista, giornalista e attivista curda Zehra Doğan, entrambe in programma fino al 17 settembre. (www.pacmilano.it) Nelle sale espositive dei musei sono allestite: “Il Corpo e l’Anima, da Donatello a Michelangelo. Scultura italiana del Rinascimento”, la grande mostra realizzata con il Louvre che resterà aperta al pubblico nelle sale viscontee del Castello Sforzesco fino al 24 ottobre (www.milanocastello.it); la retrospettiva su Mario Sironi, ospitata nelle sale del Museo del Novecento e visitabile fino al 27 marzo 2022 (www.museodelnovecento.org); per il ciclo Furla Series, la personale dell’artista iraniana Nairy Baghramian alla GAM Galleria d’Arte Moderna, in programma fino al 26 settembre (www.gam-milano.com). La prenotazione è consigliata ma non obbligatoria, sono quindi attive tutte le biglietterie. L’ingresso è contingentato – si consiglia quindi la prenotazione per assicurarsi l’ingresso ed evitare code – e la mascherina obbligatoria, come da disposizioni di legge. Si ricorda che per poter accedere alle sale è necessario esibire il Green Pass. Tutte le info su www.yesmilano.it e sui siti dei singoli istituti.(MiaNews)