Milano e i Sud del mondo, mercoledì 25 e giovedì 26 in Statale ed online.

85

Accademici dell’Univeristà Statale di Milano e di altri atenei, testimoni illustri come il fotografo Uliano Lucas, il regista Marco Bechis, il politico Giorgio Oldrini, saranno i protagonisti delle due giornate di lavori dedicate alle memorie di una Milano solidale e cosmopolita, aperta al mondo e capitale della divulgazione politica e culturale dei tanti Sud del Mondo che nel Novecento emergono dalla lunga notte del colonialismo, delle dittature e dai regimi razzisti (da Cuba al Brasile, dalle Afriche in lotta alla Cina, dall’Argentina al Sudafrica).

Editoria milanese e narrativa straniera, la creazione dell’Archivio storico del Movimento Operaio Brasiliano, postcolonialità, le sfide della cooperazione internazionale tra emergenza Covid e nuovi scenari di guerra, l’Expo dei poopoli, sono solo alcuni dei temi che verranno affrontati nelle due giornate di discussione.

via Sant’Antonio 10 o online su piattaforma Zoom, all’indirizzo: https://us02web.zoom.us/j/83758925199#success

Programma MISMO_25 26 maggio 22