Light and Colours, il rapporto tra lice e colore da Made4Art, inaugurazione martedì 11.

0
483
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

MADE4ART di Milano è lieto di presentare uno speciale progetto artistico dedicato al rapporto tra la luce e il colore con opere realizzate dagli artisti Eugenio Alazio, Elena Bellaviti, Marina Carboni, Andrea Granchi, Luigi Mapelli, Susi Zucchi.

Light and Colours è stato ideato da MADE4ART per mettere in evidenza alcune significative espressioni di ricerca artistica e sperimentazione in grado di indagare in maniera coinvolgente e originale il rapporto tra la luce e il colore, elementi fondamentali per la creazione e la fruizione di un’opera d’arte. Il tema del rapporto tra luce e colore è stato declinato dai singoli artisti attraverso soggetti, tematiche, materiali, cromatismi differenti, a seconda delle proprie sensibilità e specificità tecniche.

Le rifrazioni della luce e le increspature nella fotografia di Eugenio Alazio, la poesia di colori presente negli elementi naturali dipinti da Elena Bellaviti, le oniriche dissolvenze che caratterizzano le figure femminili create da Marina Carboni, il raffinato rapporto cromatico tra gli elementi architettonici e gli interni nell’edificio ritratto da Andrea Granchi, le atmosfere dal sapore surrealista e metafisico di Luigi Mapelli, le delicate composizioni astratte arricchite da elementi materici di Susi Zucchi: il risultato dell’incontro tra queste opere d’arte tra loro diverse è un allestimento basato su armonici contrasti, nel quale l’astratto incontra il figurativo e il segno viene accostato alla materia.

L’esposizione, con data di inaugurazione martedì 11 febbraio, rimarrà aperta al pubblico fino al 28 dello stesso mese; media partner per la mostra Gaiaitalia.com Notizie Milano.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here