Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Uno spettacolo “rock” con tanta musica dal repertorio anni ’90, arriva domani 17 settembre in prima assoluta a Tramedautore Festival Internazionale delle Drammaturgie, realizzato da Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea, fondato da Angela Lucrezia Calicchio, in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano e con mare culturale urbano, per la nuova direzione artistica di Andrea Capaldi e la consulenza artistica di Michele Panella. È “Leviatano”, scritto da Riccardo Tabilio, in scena alle 21.30 al Piccolo Teatro Grassi.

Giulio Forges Davanzati, Alessia Sorbello e Andrea Trovato, diretti da Marco Di Stefano, interpretano una storia divertente e piena di dinamismo ispirata a un fatto realmente accaduto nel 1995, a Pittsburgh, in Pennsylvania. Un uomo di mezza età, corpulento e massiccio, rapina due banche in pieno giorno. Non indossa una maschera o altri tipi di travestimento, si è solo ricoperto il corpo con del succo di limone, convinto che questo lo rendesse invisibile. Ma qual è il percorso logico che lo ha portato a trasformarsi in un gangster? Come funziona la stupidità sociale?

Come scrisse Charles Darwin ne “L’origine dell’uomo”, «L’ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza». Leviatano” proverà a rispondere a queste domande intrecciando diverse storie con ibridazioni di genere e registri ironici, dando spazio a un raffinato gioco teatrale, per una riflessione su L’ illusione della competenza.

Le scenografie video sono di Antonio Simone Giansanti, la preparazione musicale è a cura del M° Attilio Costa, mentre il disegno luci è di Enzo Biscardi.

Lo spettacolo è realizzato da Compagnia Carmentalia e La Confraternita del Chianti, per una coproduzione Network NdN – una rete nazionale che promuove un’azione di sostegno per la drammaturgia italiana, composta da 17 soggetti nazionali tra cui Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea – Teatro Libero Palermo, Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona, Centro Teatrale MaMiMò. Col supporto di TRAC – Centro di residenza teatrale Pugliese, AterlierSì e Dracma – Centro sperimentale di arti sceniche.

 

 

 

VENERDÌ 17 SETTEMBRE

ore 21.30 | Piccolo Teatro Grassi

LEVIATANO

di Riccardo Tabilio

regia, scene e costumi Marco Di Stefano

con Giulio Forges Davanzati, Alessia Sorbello, Andrea Trovato

assistente alla regia Cristina Campochiaro | scenografie video Antonio Simone Giansanti | preparazione musicale a cura del M° Attilio Costa | disegno luci Enzo Biscardi

dramaturg Chiara Boscaro

una coproduzione Network NdN, Teatro Libero Palermo, Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona, Centro Teatrale MaMiMò | col supporto di TRAC – Centro di residenza teatrale Pugliese, AterlierSì e Dracma – Centro sperimentale di arti sceniche

realizzato da Compagnia Carmentalia e La Confraternita del Chianti

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni