Le Sfide del Tempo. Dialoghi sulla vita, educazione al confronto, ciclo di incontri a Scalo Milano.

393

Scalo Milano Outlet & More, l’Outlet a 15 minuti dal centro di Milano, prosegue il suo percorso di sensibilizzazione, empowerment territoriale e formazione ospitando presso gli spazi di Scalo Milano Hub il “Progetto Le Sfide del Tempo. Dialoghi sulla vita, educazione al confronto”, un ciclo di incontri aperti e gratuiti, rivolti a famiglie, giovani, adulti, educatori e docenti, al fine di stimolare il dialogo su tematiche molto delicate, dal forte impatto sociale e contemporaneo.

 

Nello specifico, l’obiettivo del ciclo di incontri Le Sfide del Tempo. Dialoghi sulla vita, educazione al confronto è quello di offrire momenti di dialogo, di incontro e confronto per rispondere in modo preventivo ai bisogni emergenti, ai nuovi problemi di natura sociale e morale per sostenere e contribuire concretamente alle diverse manifestazioni di fragilità e di disagio di vario genere che, a causa del delicato periodo storico, sono emerse e sono state amplificate in modo esponenziale.

 

Il progetto è stato organizzato e promosso dall’Asilo Nido Hobbiville e l’Associazione ASD GERITSUKIDO, con il patrocinio di Regione Lombardia, Comune di Locate di Triulzi, Comune di Opera, Comune di Pieve Emanuele e il coordinamento di Patrizia La Torre, che da oltre vent’anni si occupa di educazione coordinando Strutture di Servizi per la Prima infanzia.

 

La scelta di ospitare e supportare il Progetto “Le Sfide del Tempo. Dialoghi sulla vita, educazione al confronto” si inserisce all’interno del più ampio programma di responsabilità sociale portato avanti da Scalo Milano Outlet & More. Nel concreto, il supporto dell’Outlet di Milano non si è fermato alla sola sensibilizzazione: attraverso una speciale iniziativa, i compensi degli speaker verranno devoluti per contribuire a sostenere Associazioni vicine alle tematiche trattate, la donazione verrà integrata con un contributo di pari importo da parte di Scalo Milano Outlet & More. Tra queste, verrà fornito supporto alla Fondazione Mama Sofia, un’associazione benefica di volontari italiani ed internazionali che si pone come obiettivo quello di migliorare la vita di donne e bambini in difficoltà nella Repubblica Democratica del Congo, e all’Associazione Caf, Onlus milanese che si occupa dell’accoglienza e della cura di minori allontanati dal proprio nucleo familiare a causa di traumi e ferite relazionali.

 

Il primo appuntamento con ingresso libero su prenotazione, dal titolo “Le Sfide del Tempo” è fissato per giovedì 31 marzo alle ore 20:45 e avrà come ospiti il giornalista, reporter e scrittore Toni Capuozzo e Salvatore Attanasio, padre di Luca Attanasio già Ambasciatore italiano nella Repubblica Democratica del Congo. Disponibile anche un collegamento sulla piattaforma Zoom per seguire l’incontro da remoto. Tutti i dettagli sono disponibili a QUESTO LINK.

 

Annunciate anche le date del secondo e terzo appuntamento, fissate rispettivamente per il 21 aprile e l’8 giugno. Il secondo incontro, dal titolo “Nel cuore della scuola, oltre le follie… il coraggio di conoscere”, avrà come ospiti, Fabrizio Sala, Assessore all’Istruzione, Università, Ricerca di Regione Lombardia, Suor Anna Monia Alfieri, esperta di politiche scolastiche, Matteo Dolci, Direttore Scuola Primaria Sacro Cuore di Gallarate e Monica Ronchi, Docente I.I.S. Italo Calvino Noverasco di Opera. Il terzo, fissato nel mese di giugno, si intitola “Allenarsi alla vita. Affrontare sfide, cogliere opportunità” e avrà come ospiti Alberto Pellai, medico, psicoterapeuta dell’età evolutiva e scrittore, e Gustavo Pietropolli Charmet, psichiatra-psicoterapeuta e Presidente onorario Associazione CAF Onlus (Centro-Aiuto-Minori-e-Famiglia). Tutti gli appuntamenti saranno moderati da Patrizia la Torre.

 

Condividendone i principi, l’Associazione ASD GERITSUKIDO crede che tale iniziativa possa rappresentare un sostegno utile a favore di tutta la comunità operese e dei comuni limitrofi, sia dal punto culturale che socio-educativo e psicologico: “La famiglia rappresenta il pilastro su cui si fondano le comunità locali, il sistema educativo, il benessere sociale ed economico e il contenimento delle forme di bisogno legate alle fasi della vita” commenta Geraldo Lucà. “Partendo da questo principio di ‘sussidiarietà’ urge ed è fondamentale intraprendere un lavoro di sinergia tra famiglie-professionisti-istituzioni promuovendo progetti interessanti che sostengano gli adulti a migliorare la qualità della vita”.

 

Educare è un lavoro coraggioso, una avventura drammatica e allo stesso tempo meravigliosa che ha a che fare con le passioni, le paure e il desiderio di libertà. Per affrontarla”, sottolinea Patrizia La Torrebisogna accettare l’impossibile come possibile e l’imprevisto come dimensione quotidiana. Promuovere e realizzare progetti come questo è la nostra missione, non è una sfida facile da affrontare, ma l’esperienza del lavoro svolto in questi anni dimostra però che questa sfida educativa e culturale è possibile farla e affrontarla insieme”.

 

“In qualità di realtà attiva sul territorio da poco più di 5 anni, Scalo Milano Outlet & More non può esimersi dal supportare, incentivare e ospitare momenti di formazione e dialogo che abbiano come protagonisti voci di spicco all’interno del panorama culturale nazionale”, dichiara Davide Lardera, Amministratore Delegato di Scalo Milano Outlet & More. “Abbiamo il piacere di supportare il Progetto Le Sfide del Tempo. Dialoghi sulla vita, educazione al confronto, frutto di un lavoro già svolto negli anni precedenti, consci dell’impatto positivo e dell’enorme bagaglio culturale che le molteplici voci che si alterneranno sul palco saranno in grado di donare al nostro territorio. Non ci siamo fermati a ciò, siamo felici che per questo progetto i nostri ospiti abbiano scelto di supportare e sostenere le Associazioni a noi vicine”.