Gigi Riva e Fabrizio De Andrè, Federico Buffa racconta gli Amici Fragili al Teatro Lirico venerdì 8.

394

Dopo il successo delle prime date, prosegue l’acclamato tour nei principali teatri italiani di Amici Fragili, lo spettacolo di Federico Buffa che domani, venerdì 8 aprile, porterà sul palco del Teatro Lirico ‘Giorgio Gaber’ di Milano la straordinaria storia dell’incontro tra due campioni come Gigi Riva e Fabrizio De André.

“Sono davvero contento di ospitare al Teatro Lirico ‘Giorgio Gaber Federico Buffa – commenta il direttore Matteo Forte – perché rappresenta la migliore espressione possibile del giornalismo declinato nella rappresentazione teatrale. Molto di più di un narratore e di un autore, un mix vincente capace di coinvolgere il pubblico ripercorrendo storie del passato che, proprio grazie al pathos di buffa, sembrano essere attualità dei nostri giorni”.

Prodotto da International Music and Arts con la regia di Marco Caronna, lo spettacolo vede in scena il più grande storyteller sportivo italiano accompagnato dalle note di Marco Caronna (chitarre, voci, percussioni) insieme ad Alessandro Nidi (pianoforte, tastiere). I testi sono di Federico Buffa e Marco Caronna.

A rendere ancora più preziosa la scena, è un intervento di Paolo Fresu che regala allo spettacolo un momento altamente evocativo con un cameo in video in cui il musicista si esibisce nella sua versione del brano No potho reposare.

Amici Fragili è uno spettacolo assolutamente unico, un racconto originale con un flusso narrativo che si sposta avanti e indietro nei decenni. Ma a decretarne l’unicità è soprattutto la storia di queste due personalità eccezionali, così distanti e al contempo così vicine.

Dopo Parma, Bologna, Genova, Bergamo, Varese, il tour di Amici Fragili si concluderà venerdì 8 aprile a Milano, dove lo spettacolo sarà presentato nella splendida cornice del rinnovato Teatro Lirico Giorgio Gaber, tornato alla città dopo 20 anni di chiusura.

Il calendario completo di Amici Fragili è disponibile sul sito www.internationalmusic.it

SINOSSI – È il 14 settembre del 1969, dopo una partita a Genova di un Cagliari che proprio quell’anno avrebbe poi vinto l’unico, storico scudetto.
Gigi Riva va a trovare Fabrizio de André. Sembra un incontro tra due mondi lontanissimi e invece, nel silenzio che caratterizza la prima parte della serata, scorrono i pensieri di due randagi che, in campi e in modo diversi, hanno sempre scelto di stare dalla parte degli altri randagi…
In mezzo ai silenzi si snodano i punti di contatto di due universi che condividono la Sardegna, il popolo della Sardegna, il mare, i colori, il rosso e il blu, uno del Cagliari, l’altro del Genoa, il pubblico che li segue religiosamente, il calcio, la musica, le canzoni… Una in particolare… Quella “Preghiera in Gennaio” che Fabrizio scrive tornando dal funerale dell’amico Luigi Tenco.
Una canzone che colpirà nel profondo Gigi che la ascolta ossessivamente e ne vuole parlare con chi l’ha scritta.
Ancora silenzio quando la sera diventa notte… e i due cominciano a parlare, e la notte diventa alba…
Quando le parole diventano di troppo Fabrizio regala a Gigi la sua chitarra, Gigi regala a Fabrizio la sua maglia numero 11.
I due si salutano, non si vedranno mai più.

AMICI FRAGILI
RivaDeAndré

una produzione
International Music and Arts

uno spettacolo di
Marco Caronna e Federico Buffa

con
Federico Buffa, Marco Caronna e Alessandro Nidi
e con l’amichevole partecipazione video di Paolo Fresu

Regia
Marco Caronna

Testi
Federico Buffa e Marco Caronna

Visual
Francesco Arcuri

Light Designer
Francesco Trambaioli